Vettel: “L’arrivo di Ricciardo in Red Bull avrebbe senso”

"E' con noi da molto tempo, con lui mi trovo bene"

Vettel: “L’arrivo di Ricciardo in Red Bull avrebbe senso”

Sebastian Vettel ha ammesso che “avrebbe senso” promuovere Daniel Ricciardo per il secondo sedile della Red Bull Racing in F1 nel 2014. Dopo aver ammesso di essere deluso dall’interruzione delle trattative tra la Red Bull e Kimi Raikkonen, Vettel ha dichiarato di approvare l’eventuale arrivo dell’australiano della Toro Rosso come sostituto di Mark Webber.

“Le ultime settimane sono state molto movimentate in questo senso” ha spiegato il tedesco a Totalrace. “Ma l’ingaggio di Ricciardo avrebbe senso. E’ con noi da molto tempo. Alcune persone dubitano che Daniel sia pronto, ma ci si potrebbe chiedere anche se io ero pronto quando sono arrivato alla Red Bull. Come si può saperlo in anticipo? Non è una mia decisione, ma con lui mi trovo bene”.

Vettel ha smentito l’ipotesi che, ritrovandosi con Ricciardo come compagno di squadra e probabilmente un quarto titolo nel 2014, avrebbe un chiaro status di numero 1 alla Red Bull: “E’ un peccato che alcune persone dall’esterno abbiano un’idea sbagliata di alcuni piloti e alcuni team. Alla fine, daremo tutto per offrire una buona prestazione, e qualcuno come sempre prevarrà. Mark ha avuto la possibilità di battermi, ed io ho fatto lo stesso con lui. E’ la vita” ha ribaditto.

Jenson Button intanto si è chiamato fuori dalla corsa al sedile Red Bull e ha dichiarato che resterà alla McLaren: “Sono molto felice qui. Resterò qui. Di sicuro non andrò alla Red Bull. Penso che Ricciardo andrà alla Red Bull, Kimi Raikkonen resterà alla Lotus e Massa resterà alla Ferrari per un altro anno”.

Leggi altri articoli in Mercato

Lascia un commento

17 commenti

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati