Toro Rosso, Key: “Regolamento 2017? Modifiche davvero significative”

"Cambiamento più grande che ho potuto sperimentare in quasi 19 anni di F1"

Toro Rosso, Key: “Regolamento 2017? Modifiche davvero significative”

In un’intervista rilasciata ai microfoni del sito ufficiale della Toro Rosso, James Key è tornato a parlare dei regolamenti che stravolgeranno il mondo della Formula Uno a partire dalla prossima stagione. L’attuale Direttore Tecnico della Scuderia di Faenza ha spiegato che un cambio regolamentare di questo tipo potrà scombinare i piani dei top team e mescolare le carte per quanto riguarda i team di medio e piccolo livelli. Una rivoluzione da seguire con moltissima attenzione.

Ecco le parole di James Key: “Si tratta di modifiche davvero significative. Onestamente, per ciò che concerne la carrozzeria, le sospensioni e gli pneumatici, credo che sia il cambiamento più grande che personalmente ho potuto sperimentare in quasi 19 anni di F1. Riguardo al telaio, è quello più rilevante degli ultimi due decenni, ancora più importante rispetto a quello del 2009 e sicuramente anche rispetto al 2014. Effettivamente stiamo vivendo un momento molto entusiasmante! Sono due i processi che abbiamo in atto”.

“In primo luogo – ha proseguito – c’è la gran mole di attività di ricerca che dobbiamo condurre per capire le caratteristiche della vettura con le nuove regole, senza averne tutt’ora visto l’applicazione nella realtà. Perché per un bel po’ di tempo ancora potremo lavorarci solo in ambito virtuale. Concluderemo comunque questa fase nel mese di gennaio. In secondo luogo c’è da scendere in pista per i test invernali, dopo di che procederemo ad affrontare la nuova stagione portandoci dietro questa mole di dati che per lungo tempo abbiamo studiato virtualmente. In via provvisoria il progetto 2017 era già iniziato a settembre del 2015, quindi fino ad ora è durato 14 mesi”.

“In quel periodo il nuovo regolamento sul telaio non era ancora stato finalizzato, ma sapevamo già che nell’aver a che fare con cambiamenti di questo tipo, era importante cominciare a prepararsi sin da subito” ha concluso.

Roberto Valenti

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati