Test F1 a Barcellona: Maldonado protagonista nella seconda giornata

Mercedes subito dietro e terzo posto per la Ferrari di Raikkonen

Test F1 a Barcellona: Maldonado protagonista nella seconda giornata

Sole e caldo sono i protagonisti di questa seconda giornata di test a Barcellona, insieme a Pastor Maldonado e alla sua Lotus, che dopo aver dominato nella sessione del mattino, ha chiuso la giornata ancora in testa, con il miglior tempo di 1:24.871 e 102 giri all’attivo. Dietro di lui la Mercedes di Rosberg, con il medesimo numero di giri e la Ferrari di Raikkonen, 93 giri. Completano la classifica Gutierrez, Wolff, Bianchi, Vettel, Juncadella, Vandoorne e Kvyat.

Dopo la due giorni di test spagnoli, i team partiranno ora alla volta di Monaco, per la sesta tappa del Mondiale 2014 di F1, in programma il weekend del 25 maggio.

Cronaca – Miglior tempo anche al mattino per la Lotus, seguita da Ferrari e Mercedes, in una prima sessione di test caratterizzata da ben 4 bandiere rosse. I team, sfruttando il bel tempo hanno potuto finalmente completare i test sull’aerodinamica e provare le mescole più morbide.
La Mercedes inoltre ha portato in pista il sistema di scarico megaphon, che dovrebbe servire ad aumentare il rombo delle vetture 2014.
Assente oggi in pista la Caterham dopo l’uscita di pista nel primo giorno di test.

Dopo una breve pausa pranzo i team si dirigono nuovamente ai box, pronti a rimettersi al lavoro per le ultime 4h di test. Un po’ alla volta i motori cominciano a rombare di nuovo: la Force India, dopo l’uscita di stamattina, rientra in pista con Juncadella che però provoca di nuovo un’altra bandiera rossa.
Nel frattempo la Marussia di Bianchi è costretta subito a rientrare ai box per un problema tecnico.
La sessione pomeridiana riprende ed è la Mercedes di Nico Rosberg a strappare la vetta della classifica provvisoria a Maldonado. Quando mancano ancora due ore alla fine della sessione, la McLaren passa la soglia dei cento giri con Vandoorne al volante. Rosberg si mantiene al comando ma a un’ora dalla fine della sessione, è la Lotus che monta le super soft a prendere nuovamente le redini della classifica. A dieci minuti dalla fine, Maldonado continua a migliorare, mentre la Marussia di Bianchi, finalmente riparata dai meccanici, è pronta a sfruttare al massimo il pochissimo tempo rimasto a disposizione.

I tempi della seconda giornata di test F1 a Barcellona
1. Pastor Maldonado Venezuela Lotus-Renault 1m 24.871s
2. Nico Rosberg Germany Mercedes-Mercedes 1m 25.805s
3. Kimi Raikkonen Finland Ferrari-Ferrari 1m 26.480s
4. Esteban Gutierrez Mexico Sauber-Ferrari 1m 26.972s
5. Susie Wolff Britain Williams-Mercedes 1m 27.280s
6. Jules Bianchi France Marussia-Ferrari 1m 27.718s
7. Sebastian Vettel Germany Red Bull-Renault 1m 27.973s
8. Daniel Juncadella Spain Force India-Mercedes 1m 28.278s
9. Stoffel Vandoorne Belgium McLaren-Mercedes 1m 28.441s
10. Daniil Kvyat Russia Toro Rosso-Renault 1m 28.910s

Nina Stefenelli

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

2 commenti

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati

Focus F1

F1 | Siamo aggrappati a Verstappen

Il talento di Max per tenere il mondiale aperto
Max Verstappen l’unica e l’ultima chance di tenere vivo un mondiale che dopo poche gare sembra già bello che indirizzato