Team Lotus: Prestazione positiva nelle qualifiche in Malesia

Team Lotus: Prestazione positiva nelle qualifiche in Malesia

Prestazione positiva per il team Lotus nelle qualifiche del Gran Premio di Malesia. Jarno Trulli e Heikki Kovalainen sono entusiasti per la prestazione di oggi e positivi per l’esito della gara di domani.

Heikki Kovalainen – Pos 19:
“E ‘stata una grande sessione per noi e sono davvero contento di come ci siamo esibiti. Dopo ieri, non sapevo bene cosa aspettarmi nelle sessioni di oggi, ma i ragazzi hanno fatto un grande lavoro per darmi una vettura che è completamente diversa da ieri. Non appena sono uscito in pista questa mattina ho potuto sentire un enorme miglioramento in ogni ambito e non abbiamo avuto problemi di affidabilità a tutti oggi, così sono stato in grado di spingere veramente. Mi sono divertito tutto il giorno e mi sentivo come se fossi in grado di ottenere il meglio dalla vettura in tutti i settori della pista. C’è ancora un po’ di margine di miglioramento, quindi credo che domani sarà una gara molto interessante per noi, soprattutto quando vedi quanto siamo vicini agli altri, e sappiamo di avere il ritmo quando la macchina è in assetto da gara. ”

Jarno Trulli – Pos 20:
“La prestazione di oggi è ovviamente molto positiva per tutta la squadra. Non abbiamo avuto alcun problema con la vettura in entrambe le sessioni e penso che siamo riusciti abbastanza a mostrare ciò che la vettura può realmente fare. Le libere 3 sono state molto utili e abbiamo anche preso alcuni buoni dati per le qualifiche. Il piano per domani è quello di restare coerente e affidabili, si tratta di una gara lunga e molto calda dove tutto può succedere, ma penso che siamo pronti per questo, quindi vediamo come va.”

Leggi altri articoli in Gran Premi

Lascia un commento

12 commenti
  1. Turez

    9 Aprile 2011 at 12:51

    Ottime prestazioni per questo team..peccato davvero,perchè ha 2 piloti da prime file ma non riesce a fare quel passo in avanti per poter battagliare a centro gruppo..un vero peccato!

  2. Mattia

    9 Aprile 2011 at 12:57

    Le Lotus si sono avvicinati un po’ agli altri e riuscivano ad essere in centro gruppo con le gomme morbide e gli avversari con le gomme dure.

  3. Arturo

    9 Aprile 2011 at 13:02

    Prestazioni discrete per entrambi, soprattutto se si considera che non hanno il Kers, importante in questa stagione. Jarno però non mi sembra ancora a suo agio con la vettura e per un pilota cerebrale come lui questo è un handicap.

    Arturo

  4. AlexMah

    9 Aprile 2011 at 13:10

    kovalainen farà una grande gara domani se non rompe

  5. Beppe (tifoso RedBull)

    9 Aprile 2011 at 13:57

    Al contrario non sembrano aver cambiato la loro posizione in griglia rispetto allo scorso anno.

    Beppe

  6. Davide

    9 Aprile 2011 at 14:16

    Secondo me per la fine di questo campionato si avvicineranno molto a Williams e Force India, mentre dall’anno prossimo, che dovrebbero finalmente montare il KERS, li vedremo lottare a centro classifica.
    Male la Virgin, che è rimasta esattamente dov’era l’anno scorso e se non la piantano di usare il pc invece della galleria del vento sono destinati a fare sempre fiasco. Questo uso incondizionato dell’informatica avrà anche avuto successo in altre categorie, ma quì siamo in Formula 1, la classe regina, e non ci se la cava certo con espedienti di questo genere.
    La Hrt invece è un team assolutamente folle, nel senso che hanno degli ottimi progettisti, perchè per mettere insieme una monoposto in un mese e senza test fare gli stessi tempi della Virgin vuol dire che in quella scuderia ci lavora gente capace, però ha un padrone squattrinato, due piloti assolutamente mediocri (soprattutto Karthikeyan) e le mancano delle strutture decenti … chissà che adesso che useranno la galleria del vento della Mercedes non gli vada meglio!

  7. Toro Rosso

    9 Aprile 2011 at 14:26

    secondo me un punto nel 2011 lo beccano

  8. Fernando

    9 Aprile 2011 at 15:03

    … se guardiamo budget, meccanici, tempi e strutture di progettazione e lavorazione, l’HRT doveva essere a 20 secondi da Virgin e soprattutto Lotus.
    Sono deluso della scuderia malese e anche da Trulli, che vedo un po’ bollito.
    Gascoigne ha fallito su tutto il fronte, con il tempo, il budget e la struttura a disposizione, non gravato del compito di pensare alla trasmissione ed idraulica che sono le stesse della RB6, doveva essere davanti alla Toro Rosso, invece arrancano!

  9. Mirko86

    9 Aprile 2011 at 15:19

    Un passo in avanti sicuramente netto della squadra…
    Sono a 4 decimi dalla Williams di Maldonado e a 1 secondo dalla Q2 (in Australia stavano a 3 secondi) e hanno 2 secondi netti di vantaggio sulla Virgin…
    E’vero,tra i nuovi team,sono quelli con piu’risorse…ma e’pur sempre il secondo anno (ricordiamoci dov’era la Red Bull al suo secondo anno di F1)…

  10. LucaR

    9 Aprile 2011 at 18:17

    @Beppe (tifoso RedBull)

    Guarda meglio!!! I 4 decimi dalla q2 in condizione da asciutto (Barrichello) non si erano mai visti, in media erano 1″5 e a volte anche ben oltre i 2″!!!

  11. LucaR

    9 Aprile 2011 at 18:23

    @Fernando

    In base al tuo stesso pseudo ragionamento se guardiamo il budget di Ferrari e Mercedes, la Lotus dovrebbe essere almeno 15″ al giro più lenta! ma dai…

    @Mirko86

    Hai perfettamente ragione, e nota che la Red-Bull comprò un team “già fatto”: la Jaguar, mentre alla Lotus sono partiti da zero!!!

  12. luca86

    9 Aprile 2011 at 23:23

    hanno abbassato il gap dal resto del gruppo,che su questa pista ero convinto aumentasse,se partono bene e’ possibile tenersi dietro qualcuno a lungo.kovalainen e’il leader della squadra,anche senza girare il venerdi si e’tenuto dietro trulli.e’in palla,in partenza lo vedo bene come a melboourne

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati