Sauber, Nasr: “Il sesto posto di Sochi una spinta per il team”

Il brasiliano felice per l'ottimo risultato conquistato nel Gp di Russia

Sauber, Nasr: “Il sesto posto di Sochi una spinta per il team”

Un po’ strategia, un po’ velocità, un po’ fortuna: questo il mix di ingredienti che ha permesso a Felipe Nasr di chiudere al sesto posto il GP di Russia al volante della sua Sauber. La monoposto elvetica si è comportata in maniera egregia con le gomme supersoft, permettendo al pilota brasiliano di allungare molto il primo stint, in modo da guadagnare inaspettamente una zona punti poi nobilitata dai tanti ritiri. Il sesto posto di Sochi è il secondo miglior risultato stagionale per Nasr, che ha fatto meglio solo in Australia chiudendo quinto.

“E ‘stato un fine settimana duro, iniziato lottando con l’auto per guadagnare quanta più velocità possibileha dichiarato Nasr Alla fine è arrivato un risultato molto positivo, che è importantissimo per il team. Il sesto posto ci dà grandi motivazioni e io sono certo che i ragazzi stanno lavorando molto duramente sulla vettura 2016. E’ un risultato che aiuta anche me, era da tempo che non arrivavo così in alto; sono rimasto sorpreso da quanto la C34 fosse veloce in gara, in particolare con la mescola più morbida. La strategia poi è stata fantastica e non si può non essere soddisfatti per come sia andata la gara”.

Antonino Rendina

 

Sauber, Nasr: “Il sesto posto di Sochi una spinta per il team”
Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati