Sauber, Kobayashi ottimista nonostante sia fuori dalla top 10

Sauber, Kobayashi ottimista nonostante sia fuori dalla top 10

Kamui Kobayashi si è detto ottimista in vista del GP Europa di Formula 1 nonostante nelle qualifiche non sia andato oltre la 14ma posizione con la sua Sauber dopo aver accusato problemi a mandare in temperatura le gomme.

“E’ stata dura. In generale la nostra vettura è migliorata e ancora una volta sono molto ottimista per la gara” ha dichiarato Kobayashi. “Abbiamo dimostrato di essere in ottima forma in condizioni di gara. Ho avuto di nuovo problemi a mandare in temperatura le gomme e una volta trovato il grip le gomme anteriori si sono surriscaldate. Per il futuro proveremo a trovare una soluzione, ma per domani speriamo di lottare per i punti come nelle ultime gare” ha aggiunto Kobayashi.

Sergio Perez ha ammesso che si aspettava di essere piu’ veloce grazie alle temperature piu’ elevate ma ha chiuso solo 16mo.

“Poichè le temperature si sono alzate mi aspettavo di essere piu’ veloce di qualche decimo ma non è andata così. Abbiamo fatto piu’ giri per far funzionare le gomme, ma è stato anche uno svantaggio. Comunque, penso che domani sarà possibile lottare per qualche punto e questo è il mio obiettivo”.

Leggi altri articoli in Gran Premi

Lascia un commento

4 commenti
  1. Marco

    25 Giugno 2011 at 17:36

    Migliorasse la qualifica si garantirebbe un post in Ferrari per il 2012.

  2. Mattia

    25 Giugno 2011 at 18:40

    Di solito in gara le Sauber riescono a recuperare delle posizioni grazie al minor consumo degli pneumatici. Anche domani una delle due Sauber potrebbe arrivare a punti.

  3. Aanto

    25 Giugno 2011 at 21:14

    Kobayashi in fatto di sorpassi è una garanzia. Sicuramente domani risalirà molte posizioni.

  4. Mat

    26 Giugno 2011 at 09:46

    @MARCO
    quoto appieno ma si sa’ che alla ferrari hanno un occhio particolare per i piloti di peter sauber che in fatto di scoperte ci vede di fino.

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati