Renault cambierà nome al team una volta concluso l’acquisto della Lotus

I francesi sarebbero vicini a ingaggiare Mario Illien uno dei maggiori guru a livello di motore

Renault cambierà nome al team una volta concluso l’acquisto della Lotus

L’annuncio definitivo dell’acquisto della Lotus dovrebbe giungere in occasione dell’ultimo Gran Premio della stagione, ad Abu Dhabi, a fine mese. A partire dal 2016 la Renault tornerà in Formula 1 in qualità di team a 360° ed è in attesa di prendere nuovamente il completo controllo sul quartier generale di Enstone. Per parecchi mesi si è parlato se fosse corretto, a livello di immagine, cambiare subito il nome della Lotus in Renault. Una cosa è certa: in termini di lavoro e prestazioni il 2016 rappresenterà un anno di transizione per l’azienda francese.

Inizialmente la Renault aveva lasciato intendere di voler correre col nome Lotus almeno nel 2015 per evitare che, nel caso la stagione si riveli un buco nell’acqua, di non arrecare ulteriore danno all’azienda: “Anche se i risultati in pista non saranno soddisfacenti da subito, disponiamo di un glorioso passato alle nostre spalle e non vediamo l’ora di continuare a scrivere la nostra storia – ha commentato il Responsabile della Renault F1 Sport, Cyril Abiteboul – Sappiamo quello che vogliamo, perché entrare in Formula 1 e quale marchio promuovere. Al momento non voglio dire niente di più perché anche questo farà parte dell’annuncio finale. Non siamo gli unici a voler cambiare il nome”.

E intanto mentre a tenere banco è ancora la possibilità che Renault possa fornire i motori alla Red Bull nel 2016, nonostante l’intricata faccenda che ha visto interpellate le parti nel corso di tutta la stagione, proprio l’azienda francese potrebbe essere a un passo dal mettere sotto contratto Mario Illien, uno dei maggiori guru dei motori. L’ingaggio dell’ingegnere svizzero, che ha fondato fondato una società specializzata nella preparazione di propulsori per varie categorie dello sport motoristico, sarebbe necessario per accelerare lo sviluppo del motore in vista della prossima stagione.

Eleonora Ottonello

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati