Red Bull, Verstappen Sr: “Adesso sarà Max a gestire la propria carriera”

"E' arrivato il momento di fare un passo indietro"

Red Bull, Verstappen Sr: “Adesso sarà Max a gestire la propria carriera”

In un’intervista rilasciata ai microfoni di motorsport.com, Jos Verstappen è tornato a parlare della carriera del figlio Max, da poco arrivato in Red Bull al posto di Daniil Kvyat, spiegando che da adesso in poi sarà lui stesso a gestire la propria carriera in Formula Uno. Fin dall’esordio nei kart, infatti, il talento olandese ha sempre trovato il sostegno del padre come consulente lavorativo e questo, volente o nolente, gli ha permesso di prendere le decisioni giuste nei momenti più complicati. Lo stesso arrivo nel gruppo austriaco è da ricondurre alle grandissime qualità manageriali di Jos. La firma con la Red Bull, però, comporterà dei cambiamenti nella vita lavorativa di Max che porteranno il padre “relativamente” lontano dalla sua carriera.

Ecco le parole di Jos Verstappen: “Max ha ormai raggiunto un top team e quindi mi sembra giusto fare un passo indietro. Sarò presente nel suo box quando vorrà, ma adesso è arrivato a un livello tale che bisognerà parlare solo di lui. E’ giusto parlare di Max e non del padre. Da adesso toccherà ai suoi responsabili dare valutazioni su di lui proprio perchè è giusto così. Sono a Barcellona in qualità di padre e l’unica cosa che posso dirvi è che sono veramente contento del lavoro che sta facendo”

Roberto Valenti

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

2 commenti

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati