Red Bull, Horner: “Non possiamo permetterci di abbassare la guardia”

"Fernando Alonso è un pilota di qualità, dobbiamo dare il massimo per mantenere il vantaggio"

Red Bull, Horner: “Non possiamo permetterci di abbassare la guardia”

La Red Bull deve ancora lavorare per avere altri tre weekend di gara “perfetti” se vuole conquistare un altro titolo di campione del mondo, secondo il team principal Christian Horner, nonostante la recente dimostrazione di forza della squadra nelle ultime quattro gare.

Horner, che ha visto Sebastian Vettel vincere gli ultimi quattro Gran Premi e costruire un vantaggio di 13 punti sul più vicino rivale al titolo, Fernando Alonso, insiste che non bisogna dare nulla per scontato fino alla fine della stagione.

“Di certo non possiamo permetterci di abbassare la guardia, perché Fernando Alonso continua a essere un forte avversario,” ha spiegato Horner, dopo la vittoria di Vettel e il terzo posto di Mark Webber nel Gran Premio indiano.

“Ha fatto una bella gara oggi, ed è stato un peccato che non siamo riusciti a tenere Mark davanti a lui, purtroppo ha avuto un problema al KERS dal 20mo giro.”

“Abbiamo ottenuto un grande vantaggio ora in campionato costruttori, ma abbiamo solo 13 punti di vantaggio nella classifica piloti. Siamo riusciti a guadagnarci un buon vantaggio e, considerando dove eravamo quattro gare fa, è impressionante.”

“Ma dobbiamo mantenere questo slancio. E’ la prima volta che Seb ha vinto quattro gare in successione, ed è stato uno spettacolo incredibile per lui questo fine settimana.”

“Con 75 punti disponibili in tre gare, sarà cruciale per noi avere il fine settimana perfetto.”

Mentre Alonso continua a insistere sul fatto che lui è al 100 per cento convinto che vincerà il titolo quest’anno, per Horner tutto si giocherà nelle prossime gare.

“Parlare è facile, alla fine della giornata”, ha detto. “Penso che sia dovuto a quello che si fa in pista.”

“Possiamo fare tutti dei pronostici, ma la nostra attenzione ora è su Abu Dhabi per estrarre il massimo dalla macchina, i piloti, la strategia e l’affidabilità che possiamo. Bisogna avere tre fine settimana perfetti.”

Ha aggiunto: “Fernando è un pilota di qualità e la Ferrari è una squadra di qualità, e stanno facendo un buon lavoro.”

“Lui è molto determinato e dobbiamo dare sempre del nostro meglio se vogliamo mantenere il nostro vantaggio su di lui.”

“Abbiamo lavorato duramente per metterci in questa posizione e c’è la volontà all’interno del team di portare questo slancio nelle restanti tre gare.”

Leggi altri articoli in Gran Premi

Lascia un commento

41 commenti

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati