Pirelli annuncia la scelta delle mescole per le ultime tre gare della stagione

Pirelli annuncia la scelta delle mescole per le ultime tre gare della stagione

Pirelli, fornitore unico di pneumatici per la Formula Uno, ha annunciato la scelta delle mescole per gli ultimi tre Gran premi dell’anno.

Ad Abu Dhabi i Team avranno a disposizione i P Zero White medium e i P Zero Yellow soft. Per l’inedito Gran premio degli Stati Uniti, Pirelli porterà i P Zero Silver hard e i P Zero White medium. Questa stessa combinazione – hard-medium – sarà riproposta anche per il Gran premio del Brasile.

La gara di Abu Dhabi si disputa al tramonto, quindi le temperature tendono a diminuire. Sebbene il giro comprenda un’ampia varietà di velocità e curve, l’asfalto è abbastanza liscio ed il livello di degrado non è eccessivo. Queste caratteristiche fanno della combinazione media-morbida la scelta perfetta per questo circuito.

A Austin si correrà per la prima volta e, secondo i dati di simulazione raccolti dai tecnici Pirelli durante l’estate, l’accoppiata gomme dure-medie è la più adatta a rispondere alle diverse esigenze di questo tracciato. Su un circuito completamente nuovo, infatti, una scelta relativamente conservativa consentirà di coprire tutte le variabili.

Nel corso di un recente sopralluogo su questa pista, gli ingegneri Pirelli hanno calcolato che qui vengono scaricati carichi di energia significativi sulle gomme. Attese anche alte temperature.

Il circuito di Interlagos, al contrario, è noto per le sollecitazioni sulle gomme, con grandi dislivelli, curve veloci e carichi significativi sulla struttura degli pneumatici. Per queste ragioni, le mescole dure e medie saranno la scelta migliore per l’ultima gara della stagione 2012.

Leggi altri articoli in Gran Premi

Lascia un commento

3 commenti
  1. mario

    16 Ottobre 2012 at 18:41

    Prendendo spunto dalle ultime prestazioni..la Ferrari e’ messa bene per perdere il titolo..con i composti piu duri si sono sempre trovati meno bene che con i piu teneri…e poi l’ultima gara e’ una pista vera…come lo e’ Suzuka…

    • Cris

      16 Ottobre 2012 at 19:20

      Stai confondendo la F2012 con la F150° Italia. Era quella dell’anno scorso che aveva problemi con le Hard e le Medium, quella di quest’anno ha problemi con le Soft.

      • Federico Barone

        16 Ottobre 2012 at 19:22

        Va beh dai, capita anche ai migliori.

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati