Perez: “Oggi non avevamo il ritmo per arrivare in zona punti”

Perez: “Oggi non avevamo il ritmo per arrivare in zona punti”

La Sauber nel Gran Premio di Corea è rimasta piuttosto lontana dalla zona punti, con Kobayashi e Perez rispettivamente in quindicesima e sedicesima posizione.

Kamui Kobayashi, 15mo: “La mia partenza è stata normale, non ho potuto recuperare posizioni. Quando stavo lottando con Sebastien Buemi, ci siamo toccati e ho rotto l’ala anteriore. Ho cambiato dopo dieci giri con le supersoft, avendo cominciato con le soft. Quando la safety car è entrata in pista, abbiamo perso il vantaggio di avere le gomme fresche, dato che tanti hanno colto l’occasione per entrare ai box. Ho avuto problemi con l’ala posteriore, ma non ne capisco il motivo. Credo che Senna fosse dietro di me e stava andando molto forte, ed il risultato è stata l’ala anteriore danneggiata. E per questo motivo, ho sofferto di sottosterzo e le gomme soffrivano di blistering. Ho dovuto anticipare la sosta per sostituire l’ala anteriore e dopo di che sono stato in grado di passare un paio di macchine delle retrovie, ma non avevamo possibilità di segnare punti oggi. Eravamo troppo lenti, ma ci lavoreremo su”.

Sergio Perez, 16mo: “Inizialmente la mia partenza è stata buona, ma sono rimasto bloccato dietro alcune macchine e ho perso le posizioni guadagnate. All’inizio andava abbastanza bene con le gomme soft, ma ho avuto difficoltà con le supersoft. Durante l’ultimo stint, si consumavano troppo in fretta. Mi sono dovuto fermare a tre giri dalla fine, perché c’era un buco nella gomma anteriore destra. E’ stato un peccato, ma non c’era maniera di terminare la gara con quelle gomme. Ad ogni modo, non avevamo il ritmo per arrivare in zona punti”.

Alessandra Leoni

Leggi altri articoli in Gran Premi

Lascia un commento

1 commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati