Mercedes GP: un ottavo posto per Rosberg, Schumacher ritirato per un incidente con Petrov

Mercedes GP: un ottavo posto per Rosberg, Schumacher ritirato per un incidente con Petrov

Una Mercedes GP al di sotto delle aspettative a Yeongam, dove si è corso il Gran Premio di Corea. Nico Rosberg si è classificato ottavo, passato all’ultimo giro dalla Toro Rosso di Jaime Alguersuari. Michael Schumacher, invece, è stato vittima di uno sfortunato incidente con Vitaly Petrov, ed è stato costretto al ritiro.

Nico Rosberg, 8vo: “Avevo una buona velocità all’inizio della gara, ma dopo che abbiamo cambiato le gomme con quelle soft, ho avuto molte più difficoltà, dato che il degrado era molto forte. Ho avuto delle buone battaglie con Jenson Button e le Ferrari, e ho spinto più che potevo per difendermi contro Felipe e Fernando nello stint centrale. Facendo questo, ho spiattellato le mie gomme anteriori, quindi mi sono dovuto fermare prima del previsto, e ho dovuto fare un lungo ultimo stint sulle gomme dure. Non avevo molto grip verso la fine, quindi non mi sono riuscito a difendere da Jaime Alguersuari. Una gara difficile per me oggi, ma sono comunque contento di aver ottenuto qualche punto”.

Michael Schumacher, ritirato: “Un’altra gara sfortunata, che poteva essere incoraggiante. E’ un gran peccato, perché la macchina si stava rivelando piuttosto buona durante la gara e avevo già recuperato qualche posizione. Sarebbe stato interessante vedere cosa sarebbe stato possibile fare, e penso che avremmo potuto ottenere dei punti. Per quanto riguarda l’incidente, non ho proprio visto Vitaly arrivare; mi sono visto letteralmente buttato in una direzione che non avevo intenzione di prendere e ho visto la mia ala posteriore staccata e penzolante. E’ stata una circostanza sfortunata, ma queste cose succedono quando lotti – così sono le gare”.

Alessandra Leoni

Leggi altri articoli in Gran Premi

Lascia un commento

118 commenti
  1. schummy

    17 Ottobre 2011 at 22:01

    Come fai a dire che in gara và come una lumaca se hai visto le gare di quest’anno avrai visto i tempi.
    Io ammiro vettel è un gran pilota e sono convinto che sta aiutando molto la rb a restare al top, come messa a punto , ha capito molto bene le pirelli, e sopratutto lo stimo perchè è un grande ammiratore di shumy, penso che lui abbia voce in capitolo e che ne capisca di f1.
    Quindi tu puoi dissentire ma non cambiare la realta ,cioe che schumy e un grande e non solo come pilota ma anche come persona.
    Ciao pensaci

  2. nil

    18 Ottobre 2011 at 04:35

    super vetel 6 un super str…o

  3. Stefano C.

    18 Ottobre 2011 at 14:07

    Secondo me Super Vettel sta ricevendo parecchi pollici versi.. credo che debba capire che la deve smettere di essere cosi prepotente e maleducato…

  4. Dany

    18 Ottobre 2011 at 15:03

    Stiamo tranquilli,la Mercedes ha preso costa,che conosce bene Schumacher,quindi per il 2013 saprà sicuramente fargli una macchina su misura!!!il kaiser non si ritirerà a fine 2012!!!!

  5. mikeleke

    19 Ottobre 2011 at 13:55

    PER SUPERVETTEL: beh non ho detto che Michael poteva battere le ferrari, ma ho fatto capire che poteva battere Alonso e Massa!!! in pratica Michael sta dimostrando che lui come pilota c’è, ma è la sua vettura ad essere lenta, e che gli altri piloti lo battono solo grazie alle loro monoposto…

    un po’ come è successo in Canada che in condizioni di bagnato Michael con la mercedes-lenta ha battuto il tuo caro Vettel-redbull-veloce, ma poi quando la pista s’è asciugata ( pista asciutta = vince la vettura piu’ veloce )il tuo Vettel ha vinto !! ma ha vinto grazie a cosa ?? ha vinto grazie alla sua vettura, perche’ sul bagnato non era cosi veloce come doveva essere !!!
    considera poi Michael e Vettel con due redbull, e avremmo visto un Michael che gli dava anche un secondo al giro.

    oppure posso citarti l’esempio di Monza, in cui Michael con una lumaca dava filo da torcere ad Hamilton che con un proiettile non doveva nemmeno stare vicino a Michael, poi certo è arrivata la ” telefonata ” dai box e Michael ha accontentato il pivello di Hamilton !!

    questi sono esempi lampanti e dimostrano quello che è il vero Michael. Non ha vinto nessun gran premio, ma è il pilota ( insieme a Button ) che piu’ di tutti avrebbe meritato questo mondiale di formula uno.

    CONCLUDO: tutto cio’ dimostra che non si deve giudicare un mondiale dal risultato finale( COME INVECE FATE VOI BAMBINI ), perche’ come hai visto Michael è sempre Michael e i vostri pivelli devono baciare il culo ai loro ingegneri !!!!!

    AMEN!!!

  6. ale_1

    19 Ottobre 2011 at 15:26

    Secondo me Schumacher è ancora uno dei migliori e bisogna vedere Kubica quando torna. Bisogna seppellire l’ascia di guerra nel discorso Alonso. Perchè bisogna sicuramente vedere nel contesto passato, in quello che passava Alonso. Questo dico dopo il caso Pique Jr., ect… nel contesto Briatore. Sono tutte un pò creature sue.. anche se a Minardi dobbiamo Alonso. Non parliamo di pivelli o almeno non tutti sono pivelli. Alonso in Ferrari è cambiato lo vedo molto più tranquillo rispetto le passate esperienze. Come Schumi c’è ne solo uno …

  7. nil

    19 Ottobre 2011 at 17:05

    grande mikeleke

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati