Niki Lauda dice la sua: “Uno come Ecclestone non può essere sostituito”

Anche Franz Tost e Bob Fernley pensano che sarà difficile rimpiazzare Mister E

Niki Lauda dice la sua: “Uno come Ecclestone non può essere sostituito”

Negli scorsi giorni si era parlato di un possibile cambio al vertice F1 con l’arrivo del nuovo gruppo Liberty Media: Ross Brawn avrebbe potuto sostituire Bernie Ecclestone, ma lo stesso ingegnere ha negato i rapporti con la società e smentito qualsiasi accordo. “Liberty è ancora troppo agli inizi del suo percorso per assumere impegni del genere”, ha dichiarato il britannico alla Bbc: si tratta solo di una “piccola consulenza per aiutarli a comprendere meglio la Formula 1, ma questo è tutto”, aveva inoltre specificato.

A dire la sua in merito alla faccenda anche Niki Lauda, che non vedrebbe in nessun modo Ross Brawn al posto di Mister E: “Ross è un ottimo ingegnere”, ha detto al giornale tedesco Bild, “ma un uomo d’affari e di talento come Bernie Ecclestone non può essere sostituito”, ha continuato Lauda.

E anche Franz Tost boss del team Toro Rosso concorda sul fatto che non sarà facile “sostituire” Bernie: “Credo che il processo di nuova presa in consegna richieda del tempo”, ha dichiarato. “Suppongo che l’anno prossimo e anche l’anno dopo ci sarà un mix tra Ecclestone e Liberty Media, insieme”.

Inoltre, anche Bob Fernley capo della Force India ha detto che non sarebbe saggio per la F1 cambiare così tanto in fretta, perdendo molte delle sue attuali certezze: “Abbiamo ancora bisogno di Bernie per facilitare la transizione verso la nuova proprietà”, ha detto.

Fabiola Granier

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

3 commenti

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati