Merhi: “Nonostante la strategia sbagliata, felice del risultato”

Lo spagnolo della Manor ha terminato dodicesimo. Una posizione più indietro Stevens

Merhi: “Nonostante la strategia sbagliata, felice del risultato”

Pur con qualche intoppo la Manor è riuscita a sopravvivere all’ecatombe del Gp d’Inghilterra e a portare al traguardo entrambe le sue vetture.

“Sono felice di questo dodicesimo posto conquistato nella gara di casa del team – ha riconosciuto Roberto Merhi – Anche se non è stato un weekend facilissimo al momento opportuno è arrivato anche il passo. Quando è cambiato il meteo ho montato subito le intermedie, ma visto che la pioggia vera è arrivata un po’ di tempo dopo, mi sono trovato a dover rientrare ancora quando mancava poco al termine. Comunque sono contento del feedback avuto dagli aggiornamenti”.

“Sono un po’ deluso perché nella prima parte di corsa con le medie sono andato bene – ha ammesso Will Stevens, 13°, disturbato da un malfunzionamento del software e per questo costretto a prolungare il primo pit stop – Purtroppo la strategia non ha pagato e nelle fasi finali sono finito sulla ghiaia danneggiando il musetto. In generale è stata una corsa positiva. Un plauso va certamente alla squadra”.

Chiara Rainis

Leggi altri articoli in Gran Premi

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati