Leclerc protagonista a Monaco per le riprese di “Le grand rendez-vous”

Leclerc ha girato a Monaco con una SF90 stradale

“Le grand rendez-vous” è un cortometraggio firmato da Claude Lelouch

È stato girato ieri mattina all’alba nel Principato di Monaco “Le grand rendez-vous”, il cortometraggio diretto da Claude Lelouch nel giorno in cui era in programma il Gran Premio di Formula 1.

Le telecamere del regista francese hanno seguito da vicino la Ferrari SF90 Stradale in un giro adrenalinico lungo lo stesso percorso del GP, guidata da Charles Leclerc fino a 240 km/h per arrivare a un misterioso “grande appuntamento”.

Al cortometraggio ha partecipato in via eccezionale S.A.S. Alberto II di Monaco. Erano presenti inoltre il Presidente di Ferrari John Elkann, i Principi Andrea e Pierre Casiraghi con la moglie di quest’ultimo, la Principessa Beatrice Borromeo, oltre a un pubblico che, grazie al progressivo allentamento delle misure di lockdown, ha seguito le riprese da strade e balconi con l’attenta supervisione delle autorità locali.

Il suono della SF90 Stradale nelle strade del Principato, dove il traffico è stato sospeso per consentire di liberare il potenziale di una vettura che raggiunge i 100 km/h in 2,5 secondi, ha interrotto la lunga attesa di tifosi e appassionati del Cavallino Rampante.

Il rombo del motore V8 ibrido, capace di sprigionare una potenza complessiva di 1000 CV, è stato soprattutto un messaggio di ottimismo e un primo segnale di ripartenza per il motorsport, il cinema e la vita sociale, nella speranza di superare la pandemia grazie al comportamento responsabile, all’impegno e alla solidarietà di tutti.

La presentazione del cortometraggio è prevista per il prossimo 13 giugno.

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

1 commento

Articoli correlati