Jerome D’Ambrosio non crede che la sua carriera in Formula 1 sia finita

Jerome D’Ambrosio non crede che la sua carriera in Formula 1 sia finita

Jerome d’Ambrosio ha ribadito che la sua carriera in F1 non è terminata dopo che la Virgin lo ha rimpiazzato con Charles Pic per il 2012.

Il belga ha fatto un buon lavoro nella sua stagione di debutto finendo il campionato davanti al compagno di squadra Glock in virtù dei due quattordicesimi posti in Australia e Canada. Nonostante questo, però D’Ambrosio è senza un sedile per l’anno prossimo dato che il team ha preferito non rinnovargli il contratto. Tuttavia il pilota ha detto che le sue buone perfomance quest’anno gli danno delle speranze riguardo la permanenza in F1.

“Ho concluso con un buon risultato il campionato; probabilmente è stato il mio migliore weekend in questa stagione,” dice. “Non sarò con la Virgin l’anno prossimo ma il team è stato contento della mia stagione. Il mio nuovo obiettivo è essere qui (in F1) l’anno prossimo”.

D’Ambrosio fa parte della compagnia di management Gravity di Eric Boullier, a tal riguardo il belga ha dichiarato che ha parlato con altri team e crede che ci siano ancora dei posti liberi nel mercato piloti.

“Senza dire alcun nome, posso dire di aver discusso varie opzioni. La mia situazione è la stessa dell’anno scorso con l’eccezione però di aver completato in maniera ottima questa stagione, e non sono passato inosservato nel paddock. Quindi ho più credibilità di prima. Molte cose possono succedere nel mercato piloti quindi vedremo cosa accadrà”.

Stefano Rifici

Leggi altri articoli in Mercato

Lascia un commento

12 commenti

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati