Jackie Stewart critica Lewis Hamilton dopo l’incidente di Barcellona: “Non può attaccare il suo compagno di scuderia in quel modo”

"Il comportamento di Hamilton non è stato all'altezza di un Campione del Mondo!", ha dichiarato la leggenda britannica

Secondo il tre volte Campione del Mondo, Hamilton non ha tenuto un comportamento consono durante il primo giro del Gran Premio di Spagna, danneggiando se stesso e la gara di Nico Rosberg
Jackie Stewart critica Lewis Hamilton dopo l’incidente di Barcellona: “Non può attaccare il suo compagno di scuderia in quel modo”

A sette giorni di distanza dall’ultimo Gran Premio di Spagna, Sir Jackie Stewart è tornato a parlare del contatto tra Lewis Hamilton e Nico Rosberg, spiegando come il comportamento del Campione del Mondo in carica abbia portato un grave danno alla Mercedes e al compagno di team per la lotta al campionato.

Una presa di posizione molto forte da parte della leggenda britannica, visto che la commissione gara, intervenuta sulla questione, ha decretato l’episodio come un semplice incidente di gara.

Proprio in tal senso, secondo quanto dichiarato dal tre volte Campione del Mondo, l’inglese della Mercedes doveva gestire la situazione in una maniera completamente diversa, evitando rischi che avrebbero potuto mettere a rischio la propria gara e quella del suo compagno di Scuderia, sfilato al comando del Gran Premio dopo la prima curva.

Hamilton e Rosberg, ricordiamo, sono venuti al contatto durante il primo giro dell’ultimo Gran Premio di Barcellona, con l’inglese che ha tamponato il tedesco poco prima dell’ingresso di curva 4, favorendo quindi Red Bull e Ferrari.

“Il comportamento di Hamilton non è stato all’altezza di un Campione del Mondo!”, ha tuonato Jackie Stewart. “Doveva gestire l’attacco in maniera diversa, cercando meno rischi in un momento di gara dove poteva tranquillamente gestire l’intera situazione”.

L’inglese ha successivamente rincarato la dose, sottolineando come quella manovra abbia compromesso il week-ne della Mercedes: “Quella mossa ha recato un danno alla squadra e al compagno di team, facendo perdere diversi punti alla Mercedes. Sono certo che cambierà il proprio atteggiamento da Monaco in avanti”.

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

6 commenti

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati