Jack Brabham minaccia azioni legali contro la nuova Brabham

Jack Brabham minaccia azioni legali contro la nuova Brabham

Sir Jack Brabham e la sua famiglia hanno lasciato aperte le possibilita' di intraprendere un’azione legale dopo la notizia degli ultimi giorni sull’interesse di una compagnia di riportare il loro famoso nome in F1.

Giovedi' e' stato confermato ufficialmente che un’azienda tedesca che fornisce pezzi per automobili, la Formtech, detiene il nome Brabham Gran Pirx Ltd e ha presentato la domanda di iscrizione per il mondiale del prossimo anno.

L’australiano tre volte campione del mondo, ora ottantatreenne, ha fondato il team che portava il suo nome nel 1960. La scuderia poi ha corso sotto la gestione di Bernie Ecclestone. Ma la famiglia Brabham ha dichiarato giovedi' di “non essere coinvolta” nel progetto di Franz Hilmer di riportare il team in F1 e di non essere stata consultata sui piani. “La famiglia ha sentito un avvocato e prendera' tutte le misure necessarie per proteggere il loro nome e la loro reputazione” si legge in una dichiarazione.

Andre' Cotta

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati

News F1

La Brabham verso il ritorno in F1

Nel 2015 dovrebbe debuttare nell'Endurance
A distanza di un ventennio dalla sua ultima apparizione nel Circus la Brabham potrebbe tornare. David, figlio del grande patron