Il GP Austria nel calendario di F1 2014

Si correrà al Red Bull Ring

Il GP Austria nel calendario di F1 2014

Il GP Austria tornerà nel calendario iridato della Formula 1 nel 2014 dopo che il circuito di Spielberg, di proprietà della Red Bull, ha annunciato di aver raggiunto un accordo per ospitare una gara il 6 luglio.
La compagnia di drink energetici ha annunciato in un breve comunicato di aver raggiunto un accordo per il ritorno della F1 al Red Bull Ring.

“Dietrich Mateschitz e Bernie Ecclestone hanno raggiunto un accordo per il cui effetto la F1 tornerà in Stiria l’anno prossimo” si legge nella nota.

L’Austria ha ospitato la sua ultima gara di F1 nel 2003. Dopo l’acqusizione dell’impianto la Red Bull ha investito sul suo rinnovamento e l’ha riaperto con il nome di Red Bull Ring due anni fa. Mateschitz non ha mai fatto mistero delle trattive per riportare la F1 in Austria per sostituire la gara del New Jersey.

Il ritorno del GP Austria sarà approvato a fine mese dal Consiglio Mondiale della FIA quando sarà ratificato il calendario definitivo.

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

23 commenti
  1. iceman

    23 Luglio 2013 at 15:09

    p*** era ora !!

  2. Stephano

    23 Luglio 2013 at 15:18

    L’unico lato positivo è che si aggiunge una gara in Europa. Per il resto sto circuito è una martellata nelle p**le…e chissà quanto ci lucrano i bibitari…

    • Mattia.

      23 Luglio 2013 at 15:21

      Dai ce ne sono di peggiori attualmente in calendario. Si tratta comunque di un circuito storico, e fa senz’altro piacere rivederlo in calendario…

      • Stephano

        23 Luglio 2013 at 15:31

        Come circuito mi ha sempre annoiato.
        Però c’è da dire che, magari, con le nuove norme 2014 e i motori turbo, si può avere un gran premio più avvincente. Speriamo! 🙂

  3. carlopower

    23 Luglio 2013 at 15:21

    E bello che si ritorni sul tracciato dell’a1 ring ma secondo me era meglio cosi http://it.wikipedia.org/wiki/File:%C3%96sterreichring.svg

    • Emanuele

      23 Luglio 2013 at 18:55

      E grazie chi non preferiva quello? 🙂
      Peccato che occupava tutto lo spazio a disposizione, senza vie di fughe o altro, c’erano i terrapieno ai lati della pista.
      Ora quello nuovo è completamente snaturato rispetto all’originale ma presenta ampie vie di fuga necessarie per avere l’omologazione fia oggi

  4. pippo

    23 Luglio 2013 at 15:35

    Contento che si aggiunge un circuito in Europa, almeno Red Bull serve a qualcosa…

  5. jack74

    23 Luglio 2013 at 16:50

    bhe a questo punto tanto valeva assegnare una vittoria ai truffatori senza svolgere il gp

  6. Davide Alex

    23 Luglio 2013 at 17:09

    Ma come? Fino a un mese tutti a criticare Ecclestone perché aveva rifiutato l’introduzione nel calendario del Gp in Austria, ora che si è finalmente raggiunto l’accordo tutti a storcere il naso! Sembrate quelle ragazzine galline che ti corrono dietro quando non te le fili, mentre poi quando le inviti fuori iniziano a tirarsela … semplicemente patetico!

    • Davide Alex

      23 Luglio 2013 at 17:09

      (Fino a un mese fa, volevo dire)

    • Max Bassanet

      24 Luglio 2013 at 20:27

      se vai a vedere chi si lamentava la non introduzione del circuito red bull ring non sono le stesse persone che ora si lamentano.

  7. Emanuele

    23 Luglio 2013 at 18:45

    Mi sembra anche giusto un paese come l’austria con il proprio team tra l’altro vincente negli ultimi anni si merita la gara in casa, come è impossibile che una nazione come italia o germania che investono così tanto nella f1 perdano la loro.
    Poi ovvio per la f1 si prende il miglior circuito che la nazione dispone

  8. Campioni88

    23 Luglio 2013 at 18:49

    Finalmente torna un bel circuito, tra l’altro in Europa 🙂

  9. Marcoct212v

    23 Luglio 2013 at 19:23

    Era ora che tornasse questo circuito!

    • Max Bassanet

      24 Luglio 2013 at 20:25

      già da quando è diventato a1 ring che faceva cagare.
      tra i circuiti storici questo è il peggiore.

  10. GOGOOO

    23 Luglio 2013 at 21:37

    Questa sì che è una bella notizia!!

  11. Andy

    23 Luglio 2013 at 22:31

    Premetto che essendo giovane non ho mai potuto vedere disputare una gara di f1. Anche se è sempre bello riappropriarci di circuiti storici ed europei secondo me porterà solo gare noiose anche pk non c’è un vero rettilineo per i sorpassi!! Voi cosa ne pensate??

  12. Max Bassanet

    24 Luglio 2013 at 20:23

    E’ già da l’anno scorso che mateschmitz voleva un gp d’austria, all’ennesima richiesta con tanto di mazzetta al vecio è stato accontentato hahhaha
    A parte gli scherzi ma il circuito red bull ring fa proprio cagare, era meglio l’originale osterreichring

  13. Ele (mclaren)

    25 Luglio 2013 at 00:33

    oh finalmente una notizia in contro tendenza..un gp in più in Europa..cha merito della Red Bull non mi interessa…ma quindi é lo stesso tracciato dove si é corso fino al 2003?

  14. AlexAtlantis

    25 Luglio 2013 at 10:24

    è una bella notizia, ora non vorrei che il vecchiaccio, messo alle strette dalle scuderie per il fatto di avere 22 GP da far correre, non togliesse qualche circuito del calibro di Spa o Monza…

  15. terminator

    25 Luglio 2013 at 10:36

    Uno dei circuiti peggiori; al simulatore e’ tra i piu’ noiosi….

  16. Franz Iacobelli

    25 Luglio 2013 at 13:08

    Sono proprio contento che si torni in Austria, anche se è palese che è una mossa per fare pubblicità alla RBR!
    MI chiedo se lo chiameranno normalmente GP d’Austria o se ospiterà il GP d’Europa, chissà!
    Sarei contento se la gara si disputasse il 21/9, la stessa data di quando vi si tornò a correre nel ’97 (1997 e 2014 hanno lo stesso calendario solare quindi chissà 🙂 )

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati