Horner: “Già a febbraio sapevamo di non poter vincere”

Il boss Red Bull guarda al bicchiere mezzo pieno facendo un bilancio del 2014

Horner: “Già a febbraio sapevamo di non poter vincere”

L’esito del mondiale 2014 non deve essere fonte di depressione ma uno sprone a rimboccarsi le maniche. Lo ha dichiarato ad Autosport il boss Red Bull Christian Horner rivelando di aver intuito la piega che avrebbe preso il campionato già prima che cominciasse.

“Abbiamo avuto un po’ di tempo per farcene una ragione, direi da febbraio – le sue parole – Onestamente parlando loro hanno lavorato meglio e ciò per noi rappresenta un’ulteriore motivazione. E’ bene comunque riconoscere che, nonostante la stagione disastrosa, siamo secondi in classifica e l’unico team diverso da quello tedesco ad aver vinto almeno una gara. Con un minor divario tra le power unit sono convinto che l’anno prossimo potremo di nuovo dare battaglia”.

Chiara Rainis

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

10 commenti

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati