Hermann Tilke: “Il Gran Premio degli Stati Uniti sarà una dura sfida per i piloti”

L'architetto di fiducia di Ecclestone è ottimista

Hermann Tilke: “Il Gran Premio degli Stati Uniti sarà una dura sfida per i piloti”

Il discusso architetto di fiducia di Bernie Ecclestone, Hermann Tilke, ha dichiarato ad Autosport che il Circuito delle Americhe potrebbe essere una delle più grandi sfide della stagione per piloti e teams. Tilke, che ha progettato tutti i circuiti di nuova generazione, è stato spesso criticato per il fatto di produrre piste che sfociano in gare noiose.

“Credo ci siano alcune parti molto difficili in questa pista. Mi aspetto molti errori nelle prime prove libere, tuttavia i piloti impareranno in fretta poichè sono i migliori al mondo”.

“Il circuito va su e giù, e c’è anche una curva ad appoggio imprevisto. Per i piloti sarà difficile, sarà difficile settare la vettura e sarà dura gestire le gomme correttamente. Questo potrebbe siginficare che ci saranno ulteriori problemi con le gomme, il che è positivo per la gara”.

Ci dovrebbero essere quattro punti nel circuito per avere dei sorpassi, ma Tilke preferisce non sbilanciarsi ed ha dichiarato che attenderà che le vetture arrivino sul circuito.

“Quest’anno ci sono stati molti sorpassi ad Abu Dhabi, e ci sono delle opportunità anche qui. In conclusione il sorpasso è possibile solamente quando un pilota molto veloce è dietro ad uno molto lento. Se questa situazione non si verifica non è possibile sorpassare”.

“Dobbiamo vedere cosa diranno i piloti della pista. La prima impressione è importante, e spero che sia positiva. Ma non possiamo sapere cosa diranno”.

Stefano Rifici

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

22 commenti

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati