Hamilton: “Il problema ai freni potrebbe condizionare anche la gara”

L’inglese battuto da Rosberg in qualifica ad Austin

Hamilton: “Il problema ai freni potrebbe condizionare anche la gara”

Lewis Hamilton si è detto preoccupato per il problema ai freni che l’ha svantaggiato nella lotta per la pole position ad Austin, conquistata da Nico Rosberg.

Hamilton ha ottenuto il miglior tempo in tutte le prove libere del GP Stati Uniti ed è stato il più veloce in Q1 ma ha poi accusato problemi ai freni che hanno favorito Rosberg.

“Sì, ho sofferto dalla Q2 in poi” ha dichiarato Hamilton. “Ovviamente Nico ha fatto un lavoro fantastico oggi. Ho davvero sofferto con i freni. Controllando le temperature dei freni è emerso che il freno anteriore sinistro era circa a 100 gradi in meno rispetto a quello anteriore destro. Ho fatto di tutto, ho provato a frenare prima, poi a preservarli, ma arrivavo sempre al bloccaggio. Forse è lì che ho perso molto tempo ma anche se così non fosse stato forse Nico era comunque troppo veloce oggi”.

“Potenzialmente potrebbe essere un problema anche per la gara quindi dobbiamo provare a fare qualcosa per rimediare. Tutto quello che possono fare è sabbiarli e sperare che funzioni. Il problema è che si arriva al bloccaggio quindi se non riusciremo a sistemare il posteriore sinistro il problema continuerà per tutta la gara”.

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

11 commenti
  1. Dariok

    1 Novembre 2014 at 21:57

    Nico è veloce, altro che freni! Hamilton deve ammettere che il suo compagno non è una seconda guida

    • Gigetto

      2 Novembre 2014 at 00:01

      Sicuramente gli sta dando più problemi Rosberg di quanti non gliene abbia dati Alonso nel 2007 =)

      • SuperKIMI2007

        2 Novembre 2014 at 03:32

        Beh Rosberg ha paliato per 3 anni consecutuvi un certo Schumacher mica tanto scarso era quest’ultimo

      • Dariok

        2 Novembre 2014 at 10:18

        infatti io sostenevo sempre che il Kaiser non fosse lesso, ma che Nico fosse veramente capace

    • Francesco

      2 Novembre 2014 at 00:08

      2013
      Hamilton 4
      Rosberg 6
      2012
      Hamilton 4
      Rosberg 9
      2011
      Hamilton 5
      Rosberg 7
      2010
      Hamilton 4
      Rosberg 7
      2009
      Hamilton 5
      Rosberg 7
      2008
      Hamilton 1
      Rosberg 13
      2007
      Hamilton 2
      Rosberg 9

      …devo andare av

      • Gianca

        2 Novembre 2014 at 10:39

        E cosa vorresti dire? Forse che Hamilton se oggi salisse su un’auto tipo Lotus o giù di li, continuerebbe a fare pole e vittorie? Con auto fortemente diverse come fai a confrontarli?

      • Dariok

        2 Novembre 2014 at 19:19

        perché non fai anche un confronto con Reutmann già che ci sei? o Farina? avrebbe lo stesso senso

  2. Ray74

    2 Novembre 2014 at 11:43

    Prima delle qualifiche Nico sembrava molto sicuro di se nelle dichiarazioni…Totooooo,che combini? 😀

  3. Iceman

    2 Novembre 2014 at 12:07

    il solito Lewis che non sa perdere..Anche a SPA disse che era colpa dei freni..e poi quel paragone lì sopra, che senso ha? Hamilton è stato subito messo su un macchinone, Rosberg no!

  4. biker

    2 Novembre 2014 at 18:43

    Le vere performance sono quelle che durano! Vedremo in pista il vero “talento”! GO Lewis!!!!

  5. biker

    3 Novembre 2014 at 06:59

    Nico, sei solo fumo negli occhi!Ti Conviene “Barare” se vuoi vincere con DEMOLITION MAN!!!!!!!! Grande LEWIS…

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati