Grosjean: “Lotus migliorata, in qualifica faremo bene”

I piloti della Lotus hanno lavorato moltissimo a Sakhir sul passo di gara

In Bahrein le Lotus di Raikkonen e Grosjean sono lontane dai primi ma per il francese potranno dire la loro tanto in gara quanto con un giro veloce in qualifica

Romain Grosjean ha chiuso nono la prima giornata di libere del GP del Bahrein, condizionata dal gran caldo, essendo la pista di Sakhir costruita nel deserto.

“In questa stagione finora siamo passati da temperature piuttosto fresche in Australia al caldo in Malesia, dal ragionevolmente fresco in Cina e poi di nuovo caldo qui in Bahrein”, ha spiegato il francese della Lotus. “Questa variabilità rende difficile per il team impostare un setup dell’auto, e questa prima giornata è servita a capire il funzionamento della vettura. Ora abbiamo un’idea molto più chiara di come la E20 si comporta e spero che questo porterà ad una buona prestazione nelle qualifiche di domani. Credo possiamo essere abbastanza soddisfatti con il lavoro della nostra giornata, abbiamo completato il programma di lavoro come previsto, ottenendo un grande miglioramento rispetto alla scorsa settimana in Cina. Mi sento fiducioso sulle lunghe percorrenze e domani saremo in grado di spingere per ottenere il miglior ritmo sul giro singolo”, ha concluso il transalpino.

Peggio, molto peggio è andata a Kimi Raikkonen, che ha chiuso 13°: “Le gomme morbide andavano bene oggi, ma dobbiamo capire quali mescole funzionano meglio per la durata di uno stint”, ha spiegato l’ex ferrarista. “E’ troppo presto per trarre qualsiasi conclusione e dobbiamo analizzare i dati al momento, ma il degrado delle gomme pare essere interessante e la chiave sarà ridurlo al minimo sia a livello di guida che di setup. Speriamo solo che il vento non si alzi durante la notte e soffi sabbia in pista”, ha terminato il finnico.

Lorena Bianchi

Leggi altri articoli in Gran Premi

Lascia un commento

1 commento
  1. Mattia

    20 Aprile 2012 at 19:19

    Raikkonen non sarà andato forte nel giro singolo, ma oggi sembrava che la Lotus si preparasse molto di più sui long run in vista della gara.

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati