GP Roma di Formula 1: firmato l’accordo per cinque anni

GP Roma di Formula 1: firmato l’accordo per cinque anni

Un contratto di cinque anni per un Gran Premio di Formula 1 cittadino a Roma è stato firmato ieri a Monza. Ad annunciarlo gli organizzatori della gara capitolina. Si è appreso inoltre che la seconda gara italiana entrerà in calendario nel 2012 o nel 2013, dopo l’accordo firmato tra Bernie Ecclestone e l’organizzatore Maurizio Flammini.

“Congratulazioni a Flammini per il risultato raggiunto” ha dichiarato il sindaco di Roma, Gianni Alemanno. “Spero che il Gran Premio di Roma si disputi già nel 2012”.

Gli unici ostacoli sono ora le obiezioni dei residenti del quartiere EUR di Roma e l’opposizione dei sostenitori di Monza, preoccupati per il futuro dell’autodromo brianzolo.

“La gara di Monza resterà, non sarà distrutta da quella di Roma” ha dichiarato Alemanno.

Di diverso avviso il direttore dell’autodromo, Enrico Ferrari: “Se una volta era difficile trovare sponsor, ora sarà impossibile” ha dichiarato a La Stampa. “Le grandi compagnie hanno un budget, quindi se ora era destinato a noi il 100% domani daranno il 50% a noi e il 50% a Roma”.

Negli anni scorsi Imola e Monza sono state entrambe in calendario ma secondo Ferrari i tempi sono cambiati: “Prendete l’esempio della Spagna: Barcellona è stata in crisi a causa di Valencia. La vecchia gara Catalana ha perso 9 milioni di Euro nel 2010. Tutta l’Europa è in perdita con la F1. La Germania ha abbandonato l’idea di avere due gare e Spa-Francorchamps ha avuto un calo di 8000 spettatori rispetto all’anno scorso”.

GP Roma di Formula 1: firmato l’accordo per cinque anni
Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Gran Premi

Lascia un commento

15 commenti
  1. David

    11 settembre 2010 at 14:16

    ma che schifo,circuito senza sorpassi come Montecarlo che tristezza
    era meglio Monza anche Imola

  2. D-Lord

    11 settembre 2010 at 14:44

    Sembra una delle piste che c’erano nei giochi di F1 15 anni fa: curve a 90° e rettilinei da 50 m, senza contare 2 curve che sembrano più strette della Grand Hotel di Monaco… cmq per essere un cittadino almeno un rettilineo con una bella (sulla carta) curva c’è, per il resto non ci si poteva aspettare nulla di diverso.

  3. Motore Asincrono Trifase

    11 settembre 2010 at 15:12

    non lo vedo tanto male per i sorpassi,almeno non come valencia e ungheria imho.I circuiti classici comunque 100 volte meglio, speriamo almeno escano un po’ di posti di lavoro e turismo

  4. GRILLO PARLANTE

    11 settembre 2010 at 15:40

    CI MANCAVA ANCHE QUESTA,TANTO QUI E’ DIVENTATO TUTTO UNO SCHIFO! MAI,MAI, E POI MAI!!!!!! ROMA E’ ROMA E NON UN CIRCO PER PAGLIACCIONI!!

  5. luca

    11 settembre 2010 at 15:43

    @David quindi Montecarlo è una schifezza? O.o

    Non si può esprimere un giudizio vedendo il circuito solo su carta..
    Vivo all’Eur e conosco molto bene le strade interessate dell’ipotetico circuito.
    Strade larghe, con ampi spazi attorno sia per le vie di fuga che per le tribune… se l’avessero piazzato al centro di Roma allora si che sarebbe stato un circuito angusto alla Valencia, invece per chi conosce il quartiere sa che non è questo il caso.
    Vabbè scendo a fare due giri di pista.. poi vi dico i tempi! 🙂

  6. David

    11 settembre 2010 at 15:55

    Motore Asincrono Trifase
    si ma a Monza se chiudono perdono i posti lavori

  7. Il Monco

    11 settembre 2010 at 16:25

    Se non causa problemi a Monza ben venga;
    almeno un lungo rettilineo c’è.
    Comunque dalla forma mi sembra un tapiro…

  8. David

    11 settembre 2010 at 16:50

    luca .
    Montecarlo è una bellissima città ma come circuito fa schifo
    no?
    🙂

  9. MarcelloGioia

    11 settembre 2010 at 17:15

    Gran Premio di f1 a Roma.Bene .E’ un fiore all’occhiello per la citta.L’importante che venga organizzato bene.Ci sara’ un fiume di gente in quei tre giorni,ne sono sicuro;e non togliera’ gran che a Monza,ma andra a richiamare gente dalla zona sud dell’europa e dai paesi che si affacciano sul mediterraneo sud e sud ovest.Complimenti a Flammini ed a tutto il suo staff,buon lavoro.

  10. Max

    11 settembre 2010 at 17:27

    Perfetto, continuate così e la F1 non la cagherà più nessuno, incompetenti!

  11. Franco

    11 settembre 2010 at 19:15

    In effetti, non ci saranno sufficienti sponsor per sopportare due gran premi in Italia. In più, ci sono alcuni Paesi che si stanno candidando ad avere una gara di Formula 1 come l’anno prossimo ci sarà l’India. Per chi non lo sa, quest’anno e forse anche in futuro, la Francia non ha più il Gran Premio. Non sarebbe buona la faccenda che l’Italia ne abbia due, mentre i transalpini nemmeno uno!

  12. luca

    11 settembre 2010 at 19:20

    La F1 non è solo sorpassi (e per fortuna)..
    altrimenti ci vediamo gli ovaloni della Indy che fanno 20 sorpassi per giro ma che alla fin fine è un gran palla.

    Sembra che nessuno si sia accorto che in metà campionato quest’anno hanno fatto più sorpassi di tutto lo scorso campionato.. piste uguali ma niente rifornimenti.. cioè se vuoi sorpassi oppure stai dietro!

  13. alkapone

    12 settembre 2010 at 00:48

    Mi viene da ridere!!! I piccoli padani complessati temono che Roma gli porti via il giocattolo? Non sapete reggere la concorrenza? Eppure questo è il mercato!
    Oggi scende in campo il gp di Roma e se Monza sarà all’altezza non solo sopravviverà come ha fatto su imola ma riuscirà pure a strappare la fetta più grossa dei proventi.
    Sentirvi parlare e sbandierare un insulso patriottismo per il nord mi fa vomitare. LA PADANIA NON ESISTE, NON E’ MAI ESISTITA E MAI ESISTERA’!!!
    Se volete veramente fare il bene del vostro paese chiamato ITALIA cercate di investire le vostre risorse non alla lotta verso la capitale ma piuttosto all’ amore per la madre patria!
    Per il resto continuo a pensare che il gp di Roma dovesse essere quello d’ Europa.. se ci pensate bene è la sola unica cosa che accomuna tutti noi europei.. chi la conosce sta Valencia? Se ci dovesse essere una capitale in Europa quella dovrebbe essere Roma, l’unico impero in grado di accorpare tutto il vecchio continente.. ma questo è un altro argomento -_-

  14. flavio

    12 settembre 2010 at 10:22

    ma quale schifo e non ci saranno sorpassi, sono strade larghissime, altro che sorpassi, sarà spettacolare… viva il gp di roma

  15. Manuel

    29 novembre 2010 at 00:53

    il primo biglietto è mio

    e se posso, aiuto gli operai a piazzare i cordoli XD

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati