GP Malesia, Vettel: “Dal quinto posto possiamo fare ancora tanto”

Il tedesco è un po' deluso per il risultato delle qualifiche ma spera nel passo gara

GP Malesia, Vettel: “Dal quinto posto possiamo fare ancora tanto”

Il quinto posto in grigia non è sicuramente il risultato che si aspettava Sebastian Vettel, visibilmente deluso da una qualifica che ancora una volta ha dimostrato come su questo aspetto la Rossa sia meno competitiva rispetto a Mercedes e Red Bull.

La seconda fila sembrava un obiettivo alla portata della Ferrari, anche se sin dalla terza sessione di libere era chiaro che la lotta con la Red Bull sarebbe stata molto ravvicinata: “Non è una sorpresa vedere le Red Bull davanti a noi. Eravamo molto vicini. Sono un pochino deluso perché pensavamo di poter essere in seconda fila con le Red Bull. Fino dal Q1 siamo stati dietro, ci siamo riavvicinati a loro ma non è stato abbastanza” ha commentato Vettel dopo le qualifiche.

Il tedesco è comunque abbastanza soddisfatto del suo ultimo tentativo in Q3, anche se crede che vi era ancora spazio per migliorare: “Nel complesso sono abbastanza soddisfatto del giro che ho fatto, ma è mancato uno o due decimi per riuscire ad essere in seconda fila. Sicuramente questo decimo avrei potuto guadagnarlo in qualche parte della pista, ma è stata una buona sessione e anche la lotta per la gara di domani dovrebbe essere molto ravvicinata”.

La battaglia domani sembra aperta, in quanto la Rossa si è dimostrata competitiva sul passo gara, soprattutto con mescola soft, nei confronti dei due team rivali: “Vedremo. Dal quinto posto possiamo fare molto, sicuramente dipende dal passo gara” – ha commentato il quattro volte campione del mondo della Ferrari -. “Innanzitutto c’è bisogno di una buona partenza e poi vedremo. È una gara lunga, quindi possono succedere tante cose. Sarà interessante vedere quali saranno le condizioni domani”

Gianluca D’Alessandro

Leggi altri articoli in Gran Premi

Lascia un commento

4 commenti

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati