GP Italia, Prove Libere 3: Vettel e Webber davanti a Massa

GP Italia, Prove Libere 3: Vettel e Webber davanti a Massa

Doppietta Red Bull nella terza e ultima sessione di prove libere del Gran Premio d’Italia. A Monza Sebastian Vettel ha ottenuto il miglior tempo in 1.23.170 davanti al compagno di squadra Mark Webber e alla Ferrari di Felipe Massa che ha sfruttato al meglio una scia nell’ultimo tratto.

Quarto e quinto tempo per le McLaren Mercedes di Lewis Hamilton e Jenson Button, staccate di oltre mezzo secondo. Sesto e settimo tempo per le due Mercedes di Nico Rosberg e Michael Schumacher mentre Fernando Alonso è solo ottavo a quasi un secondo di ritardo.

Nona e decima posizione per le Force India di Adrian Sutil e Paul di Resta davanti alle due Renault di Bruno Senna e Vitaly Petrov. La maggior parte dei piloti ha girato con la mescola più dura nella prima parte della sessione, affinando gli assetti in vista della gara.

Diverse uscite di pista durante la sessione, disputata con temperature più fresche rispetto a ieri. Sebastien Buemi, Sergio Perez e Vettel sono finiti lunghi alla seconda chicane mentre Timo Glock è uscito alla Ascari. Rosberg è in seguito arrivato lungo alla prima curva tagliando la chicane e anche Kovalainen ha saltato la seconda chicane nel suo ultimo run.

F1 GP Italia Tempi e risultati Prove Libere 3

Pos  Pilota                Team                  Tempo              Giri
 1.  Sebastian Vettel      Red Bull-Renault      1m23.170s           18
 2.  Mark Webber           Red Bull-Renault      1m23.534s  + 0.364  19
 3.  Felipe Massa          Ferrari               1m23.668s  + 0.498  14
 4.  Lewis Hamilton        McLaren-Mercedes      1m23.741s  + 0.571  17
 5.  Jenson Button         McLaren-Mercedes      1m23.787s  + 0.617  16
 6.  Nico Rosberg          Mercedes              1m23.875s  + 0.705  22
 7.  Michael Schumacher    Mercedes              1m24.114s  + 0.944  20
 8.  Fernando Alonso       Ferrari               1m24.133s  + 0.963  14
 9.  Adrian Sutil          Force India-Mercedes  1m24.543s  + 1.373  21
10.  Paul di Resta         Force India-Mercedes  1m24.581s  + 1.411  22
11.  Bruno Senna           Renault               1m24.853s  + 1.683  20
12.  Vitaly Petrov         Renault               1m24.889s  + 1.719  19
13.  Sergio Perez          Sauber-Ferrari        1m24.948s  + 1.778  22
14.  Kamui Kobayashi       Sauber-Ferrari        1m25.261s  + 2.091  21
15.  Rubens Barrichello    Williams-Cosworth     1m24.319s  + 2.149  19
16.  Jaime Alguersuari     Toro Rosso-Ferrari    1m25.426s  + 2.256  19
17.  Sebastien Buemi       Toro Rosso-Ferrari    1m25.439s  + 2.269  22
18.  Pastor Maldonado      Williams-Cosworth     1m25.539s  + 2.369  19
19.  Jarno Trulli          Lotus-Renault         1m27.328s  + 4.158  19
20.  Heikki Kovalainen     Lotus-Renault         1m27.491s  + 4.321  21
21.  Jerome D'Ambrosio     Virgin-Cosworth       1m28.186s  + 5.016  23
22.  Tonio Liuzzi          HRT-Cosworth          1m28.441s  + 5.271  22
23.  Timo Glock            Virgin-Cosworth       1m28.962s  + 5.792  17
24.  Daniel Ricciardo      HRT-Cosworth          1m30.316s  + 7.146  16

GP Italia, Prove Libere 3: Vettel e Webber davanti a Massa
Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in Gran Premi

Lascia un commento

17 commenti
  1. jumpy

    10 settembre 2011 at 12:16

    ci eravamo illusi ma alla fine mazzoni è tornato…

    • Samuele

      10 settembre 2011 at 12:50

      Un cordiale saluto ai telespettatori da Gianfranco e Ivan;
      Ivan come sempre ora ci introuce ai segreti di questo tracciato milanese che lui conosce meglio di ogni altro.
      Proprio ieri qui si è tenuta una festa organizzata da Bernie dove erano presenti tutti gli addetti al paddock, i piloti, i meccanici, i vip come la cantante Jhoanna, Jennifer e il calciatore Cristian che proprio la settimana è stato fermato e multato per essere passato col rosso nella città di San Diego in California, un brutto episodio per la sua notorietà ma comunque ha ricevuto l’affetto dei suoi fans che gli sono stati vicino.
      L’altro giorno invece il pilota Adrian è stato protagonista di una rissa in un noto ristorante nella sua città natale…..

      • Samuele

        10 settembre 2011 at 12:52

        Mi sono fermato perchè non ce l’ho fatta piu. 😀

    • altair

      10 settembre 2011 at 13:07

      chi ti ha dato i meno è veramente un idiota, come Mazzoni del resto.

      • Fernando

        10 settembre 2011 at 13:26

        Concordo con te, altair.
        PS: anche obbligandoli ad un camber imposto per legge, la RB vola…

  2. frederick

    10 settembre 2011 at 12:27

    Ovviamente dobbiamo trovare una scusa al fatto che Massa sia davanti ad Alonso. Bene. Peccato siano solo libere.

    • MAAXXX (tifoso Ferrari moderato)

      10 settembre 2011 at 13:08

      qualcosa non è chiaro nel fatto che è normale non essere sempre il più veloce? Massa è stato molto più bravo per ora a quanto pare, segno che si stà trovando molto a suo agio su questa pista;

      forse domani ci scappa il suo primo podio di quest’anno, anche se, conoscendo il suo “classico” andamento da gara lo potremmo ritrovare persino davanti a tutti alla prima curva salvo poi ritrovarcelo a cavallo della quinta, sesta posizione finale..

      anche perchè voglio dire.. la Ferrari qui sembra essere indietro..

      secondo me le Redbull e la Mclaren (ahinoi) la faranno da padroni..

      • frederick

        10 settembre 2011 at 13:33

        Sarà successo 5 6 volte che Massa fosse primo nelle libere. Potrebbe esserlo anche in qualifica. Ma poi, tra una vettura che sembra assettata solo per Alonso, pit stop fatti male e lui che si demoralizza, arriverà massimo quinto.

  3. Sembee

    10 settembre 2011 at 12:28

    Nooo!!! E’ tornato il maledetto ascolano? Uffa 🙁 !!!

    • jumpy

      10 settembre 2011 at 12:30

      di Teramo x la precisione 🙂

      • Sembee

        10 settembre 2011 at 14:13

        E ci tornasse sai, quel maledetto incompetente che recita (MALE) Autosprint a memoria… Dio come lo odio!

  4. MITB

    10 settembre 2011 at 12:38

    C’è qualcuno che critica ancora massa

  5. Terenzio (tifoso Virgin)

    10 settembre 2011 at 12:50

    Povero Jerome se avesse una macchina competitiva domani avrebbe sicuro centrato la vittoria, vediamo un pò cosa combina…

  6. giacomo

    10 settembre 2011 at 12:58

    quasi , quasi, mi auguro che vinca massa; chissà che smacco per l’imbroglione….

    • frederick

      10 settembre 2011 at 13:36

      Non capisco una cosa. Perchè continuano a dire che la Ferrari è messa male? Negli altri gp la situazione era peggiore ed erano tutti ottimisti. Ora sembra che gli sia morto il gatto. Che sfigati.

  7. luca bacci(tifoso ferrari e schumacher)

    10 settembre 2011 at 13:06

    ahahaj grande samuele

  8. alonsoferrari

    10 settembre 2011 at 13:23

    alla fine preferisco mazzoni a quello di ieri

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati