GP Eifel | Haas, Grosjean: “La sfida più grande sarà il primo settore”

Il francese parla della sfida del Nürburgring

GP Eifel | Haas, Grosjean: “La sfida più grande sarà il primo settore”

Dopo una lunga azzensa dal calendario, il tracciato del Nürburgring è finalmente tornato, pronto per un appuntamento del mondiale 2020 di Formula 1. Una stagione particolare in cui, a causa della pandemia, diversi Gran Premi avevano annunciato la propria decisione di annullare l’evento, sperando che le condizioni possano essere più rassicuranti il prossimo anno, permettendo così di correre in totale sicurezza.

Tra gli appuntamenti che ha avuto l’opportunità di tornare in calendario c’è proprio quello tedesco, dove quest’anno si svolgerà il Gran Premio di Eifel, regione dove ha sede la storica pista. Sono pochi i piloti dell’attuale griglia che avevano avuto l’opportunità di girare al Nürburgring e tra questi vi è anche Romain Grosjean, che nel 2013 riuscì anche a salire sul podio con un ottimo terzo posto al volante della Lotus. Sono passati ormai sette anni e le monoposto sono completamente diverse da allora: motori ibridi, maggior carico e peso aumentato sono alcuni dei punti chiave che hanno contraddistinto la nuova generazione di vetture. A spiegare le sfide del tracciato è stato proprio il francese nella consueta preview: “La sfida più grande in una moderna vettura di Formula 1 sarà il primo settore per via del peso delle monoposto e del camber. Il primo tornantino, poi curva 3 che è molto lunga insieme a curva 4. È impegnativo per le gomme. Il secondo settore è molto più scorrevole, with curve a media e alta velocità. Il secondo tornantino è molto diverntente. Le ultime due curve sono molto importanti per il tempo, data la chicane e l’ultima curva. Sarà divertente correre su questa pista”, ha spiegato Grosjean.

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati

News F1

F1 | Perez, Red Bull o anno sabbatico nel 2021

"Se non c'è un buon progetto che mantiene la mia motivazione a dare il 100%, preferirei non accettarlo", ha ammesso Checo
Red Bull o anno sabbatico nel 2021. Non ci sono altre alternative per Sergio Perez che al momento, dopo l’annuncio
Ferrari

F1 | Tapiro d’oro per Charles Leclerc

Il monegasco l'ha ricevuto il noto premio di Striscia la notizia per l'errore commesso in Turchia alla penultima curva
Tapiro d’oro per Charles Leclerc. Anche il monegasco è rientrato così tra le vittime eccellenti della trasmissione satirica Striscia la