Formula 1 | Toro Rosso, Hartley non si nasconde: “Sorprenderemo alcune persone”

Confortato dall'impatto della Honda, il neozelandese punta ad un campionato di spessore

Formula 1 | Toro Rosso, Hartley non si nasconde: “Sorprenderemo alcune persone”

È iniziata all’insegna dell’affidabilità la partnership tra Toro Rosso e Honda: la prima settimana di test a Barcellona, per quanto poco indicativa a causa delle difficili condizioni meteorologiche, ha messo in risalto la buona salute di una STR13 in grado di totalizzare 324 giri in quattro giorni. Un’iniezione di fiducia che ha cominciato ad allontanare i fantasmi del recente passato che aleggiano intorno alla casa giapponese:Sono davvero ottimista e positivo riguardo a questo nuovo rapporto tra Toro Rosso e Honda” – ha dichiarato Brendon Hartley, pilota della Toro Rosso, a Crash.net. “Tutti lavorano molto duramente: immagino che miglioreremo durante la stagione e spero che potremo essere un po’ una sorpresa. Credo davvero che potremo sorprendere alcune persone.

Sugli obiettivi del 2018, però, il pilota neozelandese ha preferito non sbilanciarsi: “Conosco me stesso, i miei obiettivi, il modo in cui voglio esibirmi, ma è difficile dare dei numeri. Si tratta di uno sport di squadra, non solo individuale. Ci sono più di 400 persone in Toro Rosso che lavorano per raggiungere l’ obiettivo. Io e Pierre (Gasly, ndr) siamo l’ultimo pezzo del puzzle: dietro c’è un grande sforzo di squadra. Ho alcuni obiettivi personali che voglio raggiungere, ma penso che solo io saprò se li avrò raggiunti”.

Federico Martino

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati