Formula 1 | Regolamento 2021, Villeneuve contro il DRS: “Non attrae nessuno”

"Pensare che il sorpasso attiri più appassionati è la bugia più grande che possiamo raccontarci", ha tuonato il canadese

Villeneuve ha criticato la politica lanciata da Liberty Media, evidenziando come lo spettacolo non dipenda esclusivamente dal numero di sorpassi presenti in una gara
Formula 1 | Regolamento 2021, Villeneuve contro il DRS: “Non attrae nessuno”

Continua la crociata di Jacques Villeneuve verso il sistema DRS, dispositivo che dal 2011 ad oggi ha letteralmente diviso gli appassionati legati al mondo della Formula 1.

In un’intervista rilasciata al quotidiano Expressen, infatti, il canadese è tornato sull’argomento ala mobile (quest’anno potenziata con un profilo aerodinamico più largo.ndr), sottolineando come il sistema non produca dei veri sorpassi, ma manovre che di certo non avvicinano nuovi appassionati a questo sport.

Il DRS, secondo il talent di Sport F1 HD, permette ai piloti di eseguire sorpassi finti e non offre nulla in termini di spettacolo e adrenalina, aspetti di cui la Formula 1 moderna ha disperatamente bisogno.

“Pensare che il sorpasso attiri più appassionati è la bugia più grande che possiamo raccontarci”, ha dichiarato Jacques Villeneuve nella lunga intervista rilasciata ai media svedesi nel corso della giornata di ieri. “Il DRS non fa parte delle corse e non attrae nessuno. Non parliamo di sorpassi veri”.

Formula 1 | Regolamento 2021, Villeneuve contro il DRS: “Non attrae nessuno”
5 (100%) 3 votes
Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati

News F1

F1 | Tre zone DRS per il GP di Singapore

Sarà possibile usufruire dell'ala mobile anche sul rettifilo che porta da curva 13 a curva 14
I piloti potranno sfruttare tre zone DRS nel Gran Premio di Singapore, quindicesimo appuntamento stagionale del Mondiale 2019 di Formula