Formula 1 | Ford snobba il Circus: “Costi troppo alti, preferiamo investire sul WEC e sul WRC”

“Non rientreremo come fornitore” ha aggiunto

Formula 1 | Ford snobba il Circus: “Costi troppo alti, preferiamo investire sul WEC e sul WRC”

In un’intervista rilasciata ai microfoni di Racer, Mark Rushbrook ha escluso un possibile ingresso di Ford all’interno del circus della Formula Uno. Secondo il Boss della Casa dell’Ovale Blu, i costi di gestione di un team di Formula Uno sono troppo elevati, soprattutto con l’arrivo della propulsione ibrida, ragion per cui è escluso che la Casa americana possa pensare a un impegno a partire dal 2020. Secondo Rushbrook, infatti, i piani di Liberty Media sono assolutamente interessanti, ma in un mondo competitivo come la Formula Uno è difficile stare attenti ai costruttori, soprattutto se ci sono colossi come Mercedes e Ferrari. Ford si concentrerà sul WEC e sul WRC, prestando particolare attenzione all’ultimo campionato citato, dove grazie a M-Sport può contare su una struttura ben rodata che nella scorsa stagione è riuscita a conquistare entrambi i titoli mondiali.

Ecco le parole di Mark Rushbrook: “I piani di Liberty Media sono interessanti, ma la Formula Uno sarà sempre un ambiente costoso. Colossi come Mercedes e Ferrari trovano sempre dei ambiti dove spendere maggiormente e Ford, al momento, non è interessata a una competizione di questo tipo. Il nostro piano per il futuro è chiaro: concentreremo la nostra attenzione su WEC e WRC, cercando di confermare le ottime prestazioni del 2017. Con M-Sport, inoltre, espanderemo la nostra partnership, partecipando attivamente alle attività di sviluppo del team”.

Roberto Valenti

Leggi altri articoli in Primo Piano

Lascia un commento

1 commento

Articoli correlati