Formula 1 | Ferrari, Sainz e Leclerc pronti il gran finale di Abu Dhabi

Yas Marina ospiterà l'ultimo round del mondiale 2021 di Formula 1

Abu Dhabi, Ferrari a caccia del terzo posto nel mondiale costruttori
Formula 1 | Ferrari, Sainz e Leclerc pronti il gran finale di Abu Dhabi

Si chiude con il ventiduesimo appuntamento la stagione di Formula 1 2021. La Scuderia Ferrari Mission Winnow è terza nella classifica Costruttori, con un bottino di 38,5 punti da difendere nei confronti di McLaren, mentre Charles Leclerc nell’ultima gara è riuscito a scavalcare Lando Norris nella corsa per il quinto posto tra i piloti.

Qui la lotta è ancora molto aperta, perché tra il monegasco e il britannico ci sono appena quattro punti di differenza, ma alle loro spalle – ad appena 4,5 lunghezze da Norris e a 8,5 da Charles – c’è un Carlos Sainz forte di una striscia di quattordici piazzamenti consecutivi nei primi dieci, secondo solo a Max Verstappen. La Scuderia affronta l’ultima gara della stagione all’insegna del sorriso, ma non per questo in modo meno determinato. Ad ospitare l’edizione numero 13 del Gran Premio di Abu Dhabi sarà come di consueto il circuito di Yas Marina, rinnovato in alcune parti per aumentarne la spettacolarità.

La pista. Gli organizzatori sono intervenuti in tre punti del tracciato. Al termine del primo settore è stata eliminata la lenta variante che era posta in fondo al rettilineo che portava al primo tornantino. La configurazione vedrà le monoposto in pieno sul dritto fino al tornante, che è diventato più ampio e dovrebbe offrire maggiori opportunità di sorpasso. La seconda modifica, più corposa, interessa la variante al termine del secondo lungo rettilineo. L’intero complesso di sinistra-destra-sinistra della chicane con la successiva piega a 90 gradi a sinistra in contropendenza, è stato sostituito da una curva da 180 gradi più aperta e scorrevole, leggermente sopraelevata. Anche in questo caso potrebbero presentarsi più linee per interpretare la curva e questo dovrebbe favorire i sorpassi. Cambiamenti sono stati introdotti anche nella parte finale. Il tempo sul giro si attende infatti significativamente più basso anche per la modifica del raggio nelle curve ad angolo retto del terzo settore, ora più aperte al pari della penultima.

Programma. La gara scatterà al tramonto e le sessioni, come spesso nelle gare disputate in Medio Oriente, saranno spostate nella seconda parte della giornata. Il primo turno di prove libere sarà venerdì alle 13.30 locali (10.30 CET) mentre la seconda andrà in scena alle 17 (14 CET). Sabato l’ultima ora per lavorare sulla messa a punto delle vetture sarà alle 14 (11 CET) in preparazione delle qualifiche previste per le 17 (14 CET). Il tredicesimo Gran Premio di Abu Dhabi prenderà il via alle 17 locali (14 CET).

Motorionline.com è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News,
se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie
Seguici qui
Leggi altri articoli in Ferrari

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati