FIA: “Nessuna irregolarità sulla Red Bull”

Whiting smentisce le ipotesi delle ultime settimane

FIA: “Nessuna irregolarità sulla Red Bull”

La FIA ha dichiarato che la Red Bull è completamente regolare, respingendo così le accuse e le ipotesi avanzate da giornali e addetti ai lavori dopo la dominante vittoria di Sebastian Vettel al GP Singapore.

Nei giorni scorsi era emerso un video amatoriale girato a Singapore che evidenziava un sound molto diverso del V8 Renault del tedesco rispetto al resto del gruppo che aveva fatto pensare all’effetto degli scarichi soffianti, ormai messi al bando. Giancarlo Minardi aveva espresso dubbi sulla RB9 del tedesco ipotizzando la presenza di una sorta di traction control.

Ma il direttore di gara della F1, Charlie Whiting, ha dichiarato a Sport Bild: “Jo Bauer (delegato tecnico della FIA, ndr) non ha trovato irregolarità. Tutto è sotto il nostro controllo e la vettura di Vettel rispetta le regole”.

Secondo il giornale tedesco la Red Bull avrebbe sviluppato inoltre un nuovo cric, costato circa 100.000 Euro. Il sollevatore è progettato per abbassare automaticamente la vettura appena i sensori rilevano che tutte e quattro le ruote sono state fissate durante la sosta ai box.

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

21 commenti

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati