Ferrari, Arrivabene: “Il futuro di Raikkonen dipenderà da lui”

A Maranello hanno cominciato a guardarsi intorno: tra i candidati ci sono Bottas, Ricciardo, Vergne e Hulkenberg

Ferrari, Arrivabene: “Il futuro di Raikkonen dipenderà da lui”

Dopo il Gran Premio del Canada, dove un errore del finlandese ha portato la Ferrari a perdere un podio che sembrava sicuro, Kimi Raikkonen è sempre più sotto esame. Proprio la prestazione di Iceman a Montreal ha ancora sollevato parecchi dubbi in casa Ferrari a riguardo del rinnovo contrattuale a causa di un bilancio stagionale che qui, sicuramente sotto le aspettative: un secondo posto per Kimi contro una vittoria e quattro podi in sette gare per Seb.

Arrivabene non si è mai nascosto: il rinnovo di Raikkonen dipenderà solo ed esclusivamente dai risultati del finlandese e, anche se per il momento il Team Principal non vuole sentire parlare di sostituti, alcuni nomi circolano da parecchi mesi: “L’ho già detto in altre occasioni, il rinnovo del contratto di Kimi dipenderà dai risultati che raggiungerà – ha commentato Arrivabene – Da Raikkonen pretendiamo punti importanti per aiutare la squadra, anche Enzo Ferrari pensava la medesima cosa, per lui il Campionato Costruttori ha sempre avuto più valore rispetto al piloti e per vincerlo serve l’apporto di entrambi i piloti. Più punti fornirà e più saranno alte le possibilità di rimanere con noi”.

A Maranello hanno cominciato a guardarsi intorno ma la soluzione sembra ancora distante. Nonostante alla Rossa piaccia Valtteri Bottas, che però è gestito dal Team Principal della Mercedes Toto Wolff, e quindi sarà difficile strapparlo dalle mani dell’austriaco, non sarebbero da scartare le ipotesi di Nico Hulkenberg, già contattato nel 2013 per prendere il posto di Massa, Jean-Eric Vergne, attuale collaudatore della Ferrari che potrebbe essere promosso titolare. Nelle ultime ore, però, ha iniziato a circolare anche il nome di Daniel Ricciardo che si sarebbe perfino proposto alla Ferrari ma la strada che porta all’australiano sembra essere quella maggiormente dura da percorrere principalmente perché il 25enne di Perth è ritenuto incedibile dal team austriaco e secondariamente, il suo arrivo a Maranello potrebbe essere mal digerito da Vettel.

Eleonora Ottonello
@lapisinha

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

12 commenti
  1. morriss

    morriss

    11 Giugno 2015 at 11:08

    ovviamente sin ora i risultati di kimi (se rapportati a quelli di seb) sono altamente insufficienti, ma aver sbagliato in canada non puo essere determinante x il futuro. Arrivabene giustamente da fiducia al suo pilota ma si aspetta 1 sterzato da kimi che adesso prima x lui poi x tutti coloro che lo considerano bollito ha la possibilita e l obbligo di riscattarsi. Spero x lui che torni ad impressionare come faceva 1 tempo ma se cosi non fosse allora sara giusta la decisione della ferrari della sostituzione. Non mi addentro su chi potrebbe essere il prescelto credo che esistano varie opzioni ma neanche alla ferrari stessa hanno 1 idea precisa. Valutano altri giovani come è giusto che sia qualora kimi dovesse deludere. Al momento posso solo dire Dai kimi fallo prima x te poi anche x tutti quegli appassionati che credono in te . Giu la testa e picchia a martello, poi alla pista la sentenza!!!

  2. tarivor

    11 Giugno 2015 at 11:32

    l’altro giorno mi è capitato di rivedere un incidente di Jean Alesì quando guidava la Jordan Honda. Nell’incidente era coinvolto un altro pilota… era addirittura Raikkonen. Mi sa tanto che queste nuove F1 mal si adattano ad un pilota ormai d’altri tempi.

  3. astrovega

    11 Giugno 2015 at 11:38

    Purtroppo è l’atmosfera da osservato speciale che Kimi proprio non digerisce. E’ il fiato sul collo di Arrivabene e Marchionne che non fa bene alle prestazioni di Iceman. Se lo volete rivedere come nel 2012/2013 con la Lotus dovete lasciargli la serenità di lavorare.

  4. Paolo C.

    11 Giugno 2015 at 12:37

    Iceman rimane il mio preferito in ogni caso.
    Se non lui, Hulkenberg.
    Vergne seconda scelta, Bottas terza.

  5. lucaraikkonen

    11 Giugno 2015 at 12:56

    Non credo giovi riproporre la coppia ricciardo-vettel.. se poi le alternative sono hulkenberg o vergne mi tengo kimi altri 10 anni.

  6. Salvatore451

    Salvatore451

    11 Giugno 2015 at 12:58

    Io ci vedrei bene anche Verstappen…è fortissimo

    • michele

      11 Giugno 2015 at 13:44

      un moccioso alla Ferrari !!!!

      ma che dici !!!????

      Verstappen è fortissimo a tamponare gli avversari

      il punto è che non ha la patente,

      alla scuola guida gli avrebbero detto che non può tamponare !!

      • morriss

        morriss

        11 Giugno 2015 at 15:04

        colgo l occasione x rispondere al sig. michele sul tamponamento di verstappen a monte carlo che ha causato indirettamente la mancata vittoria di lewis. Vorrei ricordare che 1 incidente ci puo stare e che i piloti devono avere il rischio nel sangue x fare questo sport, poco importa cosa dicono alla scuola guida o se hai o meno la patente, ricordo inoltre che anche il suo pupillo tampono e peggio ancora in pit lain il povero kimi ma ovviamente ci puo stare e non si da del brocco o incapace a nessuno se a volte si sbaglia. Credevo che le dichiarazioni dopo monte carlo fossero solo delle battute teatrali ma visto che persevera allora ho deciso di risponderle. Come sempre è giusto avere e dire o propri pareri ma criticare 1 pilota x 1 sorpasso in maniera cosi forte mi sembra eccessivo e francamente fuori luogo!!!

  7. michele

    11 Giugno 2015 at 13:45

    RICCIARDORICCIARDORICCIARDORICCIARDO

    e Vettel sarebbe annientato in un battibaleno,

    ma a Vettel piace essere la prima guida…

    perciò addio Ricciardo alla Rossa!

  8. Controaltare

    11 Giugno 2015 at 13:48

    In effetti Kimi sta facendo errori banali che non dovrebbe fare, però qualunque pilota arrivasse al suo posto, non credo cambierebbe la sostanza, anzi la situazione peggiorerebbe perchè il giovane nuovo arrivato verrebbe sacrificato più di Kimi sull’altare di Sua Maestà Vettel, essendo un giovane pilota e nulla di più, il team non gli porterebbe rispetto nè considerazione e il giovane ingenuo farebbe la fine di un Massa o di un Barrichello, buono solo a portare punti per la classifica costruttori ma gerarchicamente subordinato a Vettel..

  9. calimero0123

    11 Giugno 2015 at 14:06

    Sebastien Buemi !

  10. f1erally

    11 Giugno 2015 at 21:35

    Io ci vedrei bene Ricciardo ahahahahahaah….

    Ricciardo..

    Ricciardo..

    Ricciardo..

    Ricciardooooooooooooooooooooooooooo!!!!!!!!!!!!!!!!

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati