Fernando Alonso: “Il nuovo format delle qualifiche? Gestito male dal punto di vista mediatico”

La nuova lotta per la pole debutterà a Melbourne

Fernando Alonso: “Il nuovo format delle qualifiche? Gestito male dal punto di vista mediatico”

Questa mattina il Consiglio Mondiale ha approvato il nuovo format delle qualifiche (eliminazione diretta dopo un determinato lasso di tempo nelle tre manche) che entrerà in vigore già nella prima gara della stagione in Australia. Una decisione che sicuramente non farà piacere a Bernie Ecclestone. Il boss della F1 – che di recente ha definito folli i team, per aver maturato questa soluzione – aveva infatti chiesto un posticipo di questa novità regolamentare, per via di alcuni problemi sorti al sistema di cronometraggio gestito dalla Fom, al Gran Premio di Spagna.

Per Fernando Alonso questo teatrino mediatico sulla nuova lotta per la pole, non è stato un buono spot per la F1: “Non posso esprimere un parere certo su questo argomento. Una cosa però posso dirla, sono triste. Sono triste per questo sport, perché non ha dato una buona immagine di se al mondo.  In una sola settimana, il formato di qualifica è cambiato tre volte. Se fossi un atleta proveniente da un altro sport e mi affacciassi per la prima volta in questa realtà, resterei stupito.

Piero Ladisa

Segui @PieroLadisa

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

1 commento
  1. Federico Barone

    5 Marzo 2016 at 09:03

    Fondamentalmente trovo che:

    – non cambierà molto, quasi nulla
    – come dice Alonso, è stato pubblicizzato male
    – lo trovo inutile, quindi un’altra scelta inopportuna
    – seguirò le qualifiche di Mebourne (forse) o altre ad inizio stagione solo per capire se sbaglio io a pensare così
    – pi continuerò a non interessarmi delle qualifiche

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati