Fernandes: “Doppi punti alla fine? Una falsa soluzione”

Per Bottas invece sarà un bene per il pubblico

Fernandes: “Doppi punti alla fine? Una falsa soluzione”

A un paio di mesi dall’inizio del mondiale continua la discussione a proposito della regola del doppio punteggio all’ultima gara che ha trovato finora qualche sostenitore ma soprattutto dei detrattori. Uno di questi è certamente il proprietario della Caterham Tony Fernandes che ad Autosport ha dato il suo parere sulla questione.

“A mio parere si tratta di una finta soluzione- ha affermato il magnate malese – Avrebbero dovuto invece fare qualcosa per ridurre il gap tra team di testa e minori in modo da vedere una Lotus, o una Sauber, piuttosto che una Force India creare un po’ di fastidio. Alla fine è questo che vuole il pubblico ed è ciò che manca alla F1. Troppo a lungo ci siamo focalizzati sui motori, sul KERS e via dicendo, in questo modo la differenza tra chi ha e chi no è diventata sempre più ampia e ha reso le corse noiose”.

In maniera diversa la vede Valtteri Bottas che al sito ufficiale della Williams con diplomazia ha dichiarato: “Sicuramente andrà a vantaggio di qualcuno e a svantaggio di altri. Dal punto di vista dei tifosi credo potrà essere positivo perché la lotta per il titolo resterà viva fino alla fine”.

Chiara Rainis

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

5 commenti

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati