F1 | Williams, Sirotkin: “Ancora non ci credo, è un momento difficile per me”

"Siamo stati una squadra unita, e di questo ne sono felice", ha concluso

F1 | Williams, Sirotkin: “Ancora non ci credo, è un momento difficile per me”

Sergey Sirotkin non sarà al via nella prossima stagione di Formula 1. Il pilota russo, dopo l’ufficialità di oggi e che vedrà Robert Kubica tornare nel grande Circus nel 2019 con la Williams conta le ultime ore che lo separano dall’ultima bandiera a scacchi, almeno per il momento, della Formula 1. Sirotkin, dopo una lettera d’addio scritta su Instagram ha parlato di questi ultimi giorni pieni di riunioni.

“Ieri sera sono stato informato dal team – ha detto Sirotkin – ma già la scorsa settimana ho avuto molti incontri, anche con SMP Racing. Abbiamo analizzato tutto, e ho pensato che dopo queste riunioni la conclusione di tutta la faccenda fosse ovvia. Quindi già la scorsa settimana ho saputo in che direzione sarebbe andata la scelta della Williams, ho avuto alcuni giorni per prepararmi, ma non riesco ancora a credere che stia succedendo, è un momento difficile per me. Non c’è mai una sola motivazione quando avvengono queste cose, sono sempre tante che vanno a mettersi una sopra l’altra. Come pilota non mi importava (la competitività della macchina, ndr), mi importava essere in griglia con qualsiasi auto, l’importante era fare al meglio il proprio lavoro. Avevo ancora fiducia in me e pensavo che le cose potessero cambiare, ma non è successo. Mi sento molto, molto triste, abbiamo fatto un buon lavoro. Abbiamo reagito bene alle difficoltà iniziali, siamo stati una squadra unita, e di questo ne sono felice”.

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati