F1 | Williams, Russell: “Che bello tornare alla realtà”

Latifi all'esordio in Formula 1: "Mi sento pronto!"

Russell e Latifi raccontano le loro sensazioni prima della gara inaugurale del 2020
F1 | Williams, Russell: “Che bello tornare alla realtà”

Il momento della Williams, tanto per cambiare, è abbastanza caotico. Il team è in vendita, lo sponsor principale ROKiT ha abbandonato il sodalizio britannico all’improvviso e le difficoltà economiche purtroppo non mancano per uno dei marchi più importanti della storia della Formula 1. Ma adesso si torna a correre, e Russell e Latifi hanno voglia di dimostrare ciò che sanno fare. Per il canadese sarà l’esordio assoluto nella categoria, e la FW43 è parsa comunque più in forma della vettura dello scorso anno.

“Sono davvero contento di tornare a correre, soprattutto su un circuito che mi piace e nel quale sono andato bene in passato – ha detto Russell. Probabilmente quella dell’anno scorso in Austria è stata una delle mie gare più belle in Formula 1, quindi non vedo l’ora di guidarci. Abbiamo fatto molte gare virtuali ultimamente, sarà bello tornare alla realtà e intrattenere i fan che ci sosterranno da casa. Dal punto di vista delle prestazioni, non voglio azzardare opinioni visto che siamo fermi dai test di febbraio, ma indipendentemente da ciò darò il massimo in pista!”.

“Inutile dire che sono estremamente felice di debuttare in Formula 1 – ha ammesso Latifi. Non è stato un periodo ideale, certo, ma in queste ultime settimane è stato bello tornare un po’ alla normalità: mi sono preparato al meglio e sono anche tornato in fabbrica a Groove con la squadra. Mi sento pronto: sarà strano con i nuovi protocolli e tutto sarà molto silenzioso senza il pubblico. Ci dovremo abituare a tante cose, ma stiamo tornando a correre e questa è la cosa principale: non vedo l’ora di scendere in pista”.

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati