F1 | Williams, Latifi: “Le simulazioni di qualifica e gara sembrano promettenti”

"Abbiamo provato diverse cose sulla macchina", ha detto Russell

Nelle FP2 Latifi ha colto il 15° tempo, Russell il 16°
F1 | Williams, Latifi: “Le simulazioni di qualifica e gara sembrano promettenti”

Quindicesimo e sedicesimo tempo le Williams al termine della seconda sessione di prove libere di Sochi, sede del Gran Premio di Russia. A primeggiare tra le due monoposto di Grove è stato hLatifi che ha preceduto il compagno di squadra George Russell di appena 12 millesimi. Il canadese è stato protagonista di un incidente al mattino che ha causato la bandiera rossa.

Ho superato il limite nelle FP1. La pista era molto green, molto sporca, ed è una specie di caratteristica di questa pista per la prima sessione. Sono stato quello che è uscito più velocemente e purtroppo ha avuto l’incidente più forte – ha ammesso Latifi – È un peccato perché ha lasciato ai miei ragazzi molto lavoro da fare per riportare la macchina fuori. Hanno fatto un ottimo lavoro e siamo stati comunque in grado di completare la maggior parte del programma FP2, quindi un grande grazie a loro. Le FP2 sono andate molto meglio e anche con il tempo perso in pista mi sono sentito a mio agio con la macchina. Le simulazioni di qualifica e di gara sembrano promettenti, e questo ci ha fornito alcuni dati interessanti per domani”.

Oggi stavamo provando diverse cose sulla macchina per vedere come avrebbero reagito le gomme, perché è qualcosa su cui dobbiamo lavorare per ottenere un po’ più di ritmo per la gara – ha sottolineato Russell – Stiamo quindi valutando quanto la nostra prestazione in qualifica verrebbe compromessa per aiutarci di più domenica. Non sappiamo ancora il risultato ma è potenzialmente meno importante dove ti qualifichi su questo circuito perché possono succedere tante cose alla prima curva e il comportamento degli pneumatici è spesso un po’ imprevedibile”.

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati