F1 | Hamilton: “Bottas non è l’unico rivale da battere”

"Dobbiamo procedere in punta di piedi, senza vacillare"

F1 | Hamilton: “Bottas non è l’unico rivale da battere”

Secondo Lewis Hamilton è troppo presto per dire che ci sarà un solo avversario da battere per la vittoria del titolo mondiale. Valtteri Bottas guida la classifica mondiale con 87 punti, inseguito proprio dall’inglese con 1 solo punto di distacco. Dopo le quattro doppiette, la lotta per il campionato sembra ormai essere all’interno della Mercedes. Tuttavia, “The Hammer” non è di questo parere:

“E’ troppo presto per dire che l’avversario è solo uno -ha commentato Hamilton intervistato dalla BCC- la Ferrari aveva il passo sia nelle libere che in qualifica e probabilmente con loro la lotta sarebbe stata più serrata”.

“Non avevamo gli aggiornamenti come la Ferrari, quindi per noi è stata una sorpresa”.

Finite le gare extraeuropee, la Formula 1 si sposterà poi a Barcellona dove la Ferrari si è mostrata competitiva durante la pre-season:

La Ferrari è sembrata veloce nei test e sono certo che porteranno aggiornamenti extra”.

“Queste prime quattro gare sono state stellari per noi e dobbiamo solo procedere in punta di piedi perché non si sa mai quando un altro team farà un passo avanti. Dobbiamo continuare ad esibirci come abbiamo fatto, senza esitazioni”. 

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati