F1 | Whiting conferma: “Inseriremo dei cordoli ad Austin per evitare casi come quelli della scorsa stagione”

La Federazione punta ad evitare casi come quello Raikkonen-Verstappen

F1 | Whiting conferma: “Inseriremo dei cordoli ad Austin per evitare casi come quelli della scorsa stagione”

Come dichiarato da Charlie Whiting già nel post Gran Premio di qualche mese fa, la FIA installerà dei cordoli all’interno della curva in cui Max Verstappen ha superato in maniera illegale Kimi Raikkonen nel corso dell’ultimo GP degli Stati Uniti. In un’intervista rilasciata ad Auto Motor Und Sport, l’inglese ha confermato come sul tracciato statunitense verranno installati dei cordoli per evitare il ripetersi di casi come quello dello scorso anno. Una storia simile a quella applicata in Messico, quando la stessa FIA decise di installare dei cordoli in curva 1 dopo il taglio di Lewis Hamilton nel 2015. L’olandese, ricordiamo, effettuò un sorpasso tagliando l’interno di curva 17, prendendo un gran vantaggio nel corso dell’ultimo giro. Verstappen fu poi penalizzato al termine della corsa, con Kimi Raikkonen che riuscì a salire sul podio.

Ecco le parole di Charlie Whiting: Installeremo dei cordoli all’interno della curva incriminata nel sorpasso Raikkonen-Verstappen. Questi saranno gli stessi inseriti in Messico dopo il taglio effettuato da Lewis Hamilton nell’edizione del 2015. Così facendo eviteremo tagli in cui un pilota riesce ad avvantaggiarsi rispetto ad un altro. In Messico siamo corsi ai ripari già l’anno successivo e lo stesso faremo ad Austin. La FIA si è impegnata notevolmente sui tagli e oggi i piloti hanno capito che non è una cosa corretta da fare. Continueremo a lavorare in tal senso”.

Roberto Valenti

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

1 commento
  1. lucaraikkonen

    16 marzo 2018 at 11:10

    Ferma un attimo… ha ammesso che Hamilton prese un vantaggio illegale nel 2015 tagliando la prima curva… lo dice ora perché è andato in prescrizione?

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati