F1 | Villeneuve critico: “Il ritmo gara a Monaco è stato grottesco”

"Pirelli deve fornire dei prodotti diversi", ha aggiunto

F1 | Villeneuve critico: “Il ritmo gara a Monaco è stato grottesco”

A pochi giorni dalla partenza per Montreal, teatro del prossimo Gran Premio del Canada, Jacques Villeneuve è tornato a parlare dell’ultima corsa nel Principato, sottolineando come i fatti dell’ultimo appuntamento mondiale siano stati “grotteschi e deplorevoli“.

Secondo il Campione del Mondo 1997, infatti, Pirelli ha fornito alle squadre un prodotto non all’altezza, costringendo i guidatori a una corsa priva di qualunque attacco. Villeneuve, ovviamente, non si riferisce ai sorpassi, impossibili nelle strette stradine del Principato, ma alla guida stessa dei piloti, apparsa blanda e troppo conservativa. Qualcosa che, secondo il canadese, fa male alla Formula 1.

Ecco le parole di Jacques Villeneuve: “L’ultima corsa di Monaco è stato un trascinarsi per i piloti in pista, co quest’ultimi che hanno evitati qualsiasi tipo competizione. La gara è stata incredibilmente lenta e le monoposto sono state solo dieci secondi più rapide delle Formula Renault, vetture con 200 cavalli. Una cosa assolutamente grottesca”.

“Pirelli deve fornire dei prodotti diversi, sicuramente più efficienti e duraturi”, ha aggiunto. “E’ deplorevole guardare tutti questi piloti limitati nei loro attacchi per preservare le gomme. Abbiamo bisogno di una competizione viva e di meno restrizioni”.

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati