F1 | Vanzini: “La maturità di Leclerc è cresciuta negli anni” [VIDEO]

"Ha capito come gestire la qualifica e le gomme"

F1 | Vanzini: “La maturità di Leclerc è cresciuta negli anni” [VIDEO]

Secondo alcuni è troppo presto per definirlo “predestinato”, ma nei suoi 21 anni, Charles Leclerc ha dovuto affrontare sfide molto più difficili. Dapprima la scomparsa dell’amico Jules Bianchi, poi quella del papà. Molti non avrebbero corso, Charles l’ha fatto per riportare la coppa al padre, per l’ultimo saluto. Infine, la tragica scomparsa dell’amico Anthoine Hubert durante la gara di F2 a Spa, lo scorso 31 agosto. Charles, nonostante il dolore, il giorno dopo si è messo al volante della sua Ferrari con un unico obiettivo: vincere per Anthoine. E c’è riuscito.

A Monza, abbiamo visto un pilota di 21 anni sì, ma con la grinta e la tenacia di un uomo adulto, che non si è fatto intimidire da un cinque volte campione del mondo. Forse sarà presto dire che è un predestinato, ma non possiamo negare che Charles Leclerc è un talento indiscutibile.

Carlo Vanzini, ha parlato così del monegasco, dopo la vittoria a Monza:

“Vogliamo raccontare un ragazzo, ha quasi 22 anni ma ha una qualità degna di un 40 enne, la maturità è cresciuta negli anni. Massimo Rivola ha fatto crescere Charles, come gli altri della Ferrari Driver Academy, pensando a quello che avrebbero dovuto fare in Formula 1. Leclerc ha dimostrato di aver capito bene come gestire la qualifica con un team come la Ferrari ed è migliorato nella gestione delle gomme”.


F1 | Vanzini: “La maturità di Leclerc è cresciuta negli anni” [VIDEO]
Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati