F1 | Vandoorne considera il ritorno in Formula 1

"Se si presentasse un'occasione, valuterei sicuramente l'offerta"

Il belga ha ammesso però che difficilmente la F1 offre una seconda possibilità
F1 | Vandoorne considera il ritorno in Formula 1

Il pilota di Formula E, intervistato da Sporza, non ha nascosto il suo obiettivo di ritornare a competere in Formula 1 ma alle giuste condizioni. Stoffel Vandoorne al momento si trova negli Stati Uniti ma intende tornare in Europa la prossima settimana:

“Non vedo l’ora di tornare a fare il mio lavoro. Nella prima fase ci sarà un lavoro di simulazione per la Formula E, ma sono impaziente di correre di nuovo con una macchina”.

Recentemente il pilota belga è stato impegnato in alcune gare al simulatore e ha ammesso di divertirsi molto, anche se le gare reali sono un’altra cosa:

È completamente diverso, ovviamente, ma durante la quarantena, il livello in quell’ambiente virtuale ha fatto un grande passo avanti. Corriamo anche con professionisti che stanno davanti ad un simulatore per 8 o 9 ore al giorno e conoscono tutti i trucchi fino all’ultimo dettaglio. Correre contro di loro non è facile, ma tra i piloti veri c’è una competizione seria”.

Il 28 enne, è pilota ufficiale Mercedes nella Formula E:

Per la maggior parte dei principali produttori, la Formula E è diventata davvero una piattaforma di marketing, soprattutto con la grande attenzione per le auto elettriche. Anche il campionato sta iniziando a diventare molto competitivo le auto sono molto più simili tra di loro, rispetto alla Formula 1, il che lo rende più emozionante”.

“Un podio in Formula E mi dà più soddisfazione”, ha risposto Vandoorne quando gli è stato chiesto se preferisce una top 10 in Formula 1 o un podio in Formula E:

Non fraintendetemi, mi piacerebbe molto essere tra i primi dieci in Formula 1, il che è un grande risultato, ma dipende molto dalla squadra per cui guidi. Se sei quinto con una Mercedes, non puoi essere soddisfatto. Ma in Formula E sai che, anche con materiale non altrettanto buono, puoi essere tra i primi cinque con la gara perfetta.”

Per quanto riguarda la Formula 1, Vandoorne non esclude di tornare un giorno ma ha ammesso che è “un mondo che non ti dà una seconda chance”:

“Avrei potuto essere nel posto migliore ma al momento peggiore ma se si presentasse un’occasione, valuterei sicuramente l’offerta”. 

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati