F1 | Toro Rosso, Kvyat: “Peccato per l’incomprensione ai box, sarei potuto arrivare settimo”

Albon: "Divertente la lotta con Grosjean, ma abbiamo perso troppo tempo al pit"

F1 | Toro Rosso, Kvyat: “Peccato per l’incomprensione ai box, sarei potuto arrivare settimo”

Gara positiva per la Toro Rosso, nonostante qualche problema di troppo in fase di pit-stop. Kvyat ha concluso in nona posizione, mentre Albon dopo una bella lotta con Grosjean si è dovuto accontentare dell’undicesimo posto, ma entrambi i piloti hanno dimostrato un buon passo gara, con una macchina in costate crescita una domenica dopo l’altra.

“Ci sono stati dei momenti entusiasmanti oggi, ma sfortunatamente abbiamo compromesso la nostra gara in pit lane, perché le mie gomme non erano pronte – ha detto Kvyat. È stata una chiamata al pit dell’ultimo minuto, queste cose possono accadere in situazioni complicate, ma sono sicuro che da questo episodio abbiamo imparato qualcosa. Penso che oggi avremmo potuto chiudere in settima posizione, ero lì prima dell’inconveniente ai box. Siamo comunque riusciti a prendere un paio di punti, che sono sempre utili. Le prestazioni della vettura stanno migliorando e mi sento sempre più a mio agio con la macchina. Sono sicuro che potremo avere presto delle soddisfazioni”.

“È stato deludente arrivare così vicino ai punti e alla fine non conquistarne, ma il duello con Romain è stato molto divertente – ha ammesso Albon. Ho dovuto desistere, perché a un certo punto ho pensato che avrei potuto fare un incidente quando entrambi abbiamo deciso di andare a destra nello stesso momento. Ho dovuto frenare e ho perso lo slancio in curva 1. Abbiamo perso molto al pit-stop, quindi adesso dobbiamo capire cosa è successo, perché avremmo dovuto avere due vetture in top ten. È frustrante, ma sono comunque soddisfatto della mia prestazione e sono carico per cercare di conquistare punti a Montecarlo”.

F1 | Toro Rosso, Kvyat: “Peccato per l’incomprensione ai box, sarei potuto arrivare settimo”
Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati