F1 | Silverstone, non saranno presi in considerazione layout diversi da quello “Grand Prix”

"Impossibile poter correre su una pista diversa rispetto a quella che conoscete tutti", ha detto Stuart Pringle

Anche a Silverstone si correrà sullo stesso layout per due weekend consecutivi
F1 | Silverstone, non saranno presi in considerazione layout diversi da quello “Grand Prix”

Silverstone si sta preparando ad ospitare i prossimi due Gran Premio sullo storico circuito britannico. Nelle ultime ore il capo del circuito Stuart Pringle ha dichiarato che sarebbe stato disposto ad ospitare ben 12 gare quest’anno per garantire un numero sufficiente di eventi, ma fortunatamente questa opzione non è stata necessaria. D’altro canto, sempre il boss di Silverstone qualche mese fa dichiarò che avrebbe potuto optare per qualche altro layout da utilizzare nel caso di un doppio round, ma anche qui, niente di fatto.

“Beh, non era un’idea davvero seria, perché a Silverstone la Formula 1 corre solo sul layout “Grand Prix”, non puoi fare altrimenti – ha detto Pringle ad Autosport. Sono stato io a non chiudere subito la questione per non liquidare velocemente il giornalista, ma è stato bello perché per tre o quattro settimane non si è parlato d’altro, ma siamo un circuito con un layout ben stabilito, non possiamo prendere altro in considerazione. Pensare all’International Layout (presente anche su F1 2019/2020 per intenderci, ndr) vuol dire avere solo metà delle curve, magari mettendo il doppio del numero dei giri, ma non hai una configurazione diversa. Per non parlare del National Layout, girerebbe solo la testa ai piloti, quindi non abbiamo mai preso nulla di ciò in considerazione”.

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati