F1 | Sergio Perez: “Ho parlato con McLaren, ma voglio restare in Force India”

Il messicano: "Questo è un team fantastico, abbiamo battuto tutti negli ultimi due anni"

F1 | Sergio Perez: “Ho parlato con McLaren, ma voglio restare in Force India”

Sergio Perez ha vissuto un momento molto negativo a Singapore, quando al primo giro è stato protagonista di un incidente che ha messo fuori gioco Esteban Ocon, suo compagno di squadra, dopodiché gli è stata comminata una penalità per essere andato addosso a Sirotkin. Il messicano vuole dimenticare quanto successo in Oriente e pensare già al Gran Premio di Russia. In queste settimane però si è parlato anche del futuro suo e della Force India: se da un lato l’arrivo di Stroll al posto di Ocon è praticamente certo, dall’altro si dice che Perez sarà confermato anche per la prossima stagione, ma al momento non è arrivato alcun comunicato ufficiale da parte della nuova proprietà della Force India. In questi mesi il messicano ha ammesso di essere stato in contatto con un suo vecchio team, ma la volontà è quella di rimanere con la pantera rosa.

“Abbiamo parlato con la McLaren – ha ammesso Perez. Però all’epoca ero già consapevole di quello che volevo per il mio futuro, loro erano interessati a me, ma non c’è stato niente da fare, io avevo già delle idee ben chiare. Sono contento di quello che ho e credo che sia la mia opzione per il futuro. Un giorno puoi essere molto vicino a un top team, ma quello dopo ti ritrovi senza un sedile: non bisogna mai dare nulla per scontato. Sono arrivato in un posto fantastico come la Force India, sono arrivato quando era un team molto piccolo, penso che siamo cresciuti, e le ultime due stagioni sono state molto buone per noi. Se non sei in Mercedes o in Ferrari, la Force India diventa un sedile molto attraente. Abbiamo battuto tutti negli ultimi due anni, sono cresciuto molto con il team”.

 

 

 

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati