F1 | Renault: approvato dall’NHS lo scudo aerosol

La scuderia francese ha collaborato con l'Università di Oxford

Si tratta di un dispositivo che ha lo scopo di proteggere il personale medico
F1 | Renault: approvato dall’NHS lo scudo aerosol

Da quando purtroppo si è diffusa la pandemia di Covid-19, i team di Formula 1 hanno iniziato a produrre attrezzature e materiali necessari per la lotta al coronavirus, tra i quali: ventilatori, dispositivi per la respirazione e dispositivi di protezione individuale (proprio qualche giorno fa vi abbiamo parlato dell’iniziativa di Renault che ha prodotto mascherine protettive, il cui ricavato andrà in beneficenza.

Sempre la scuderia francese, unita alla competenza dell’ Università di Oxford, ha progettato la “Oxford Box”, vale a dire un aerosol protettivo con lo scopo di mantenere al sicuro il personale medico durante l’intubazione dei pazienti contagiati.

Il dispositivo, è stato approvato per l’uso in quattro ospedali dell’ Oxfordshire.

“Abbiamo modellato la velocità, la direzione e il flusso d’aria come avremmo fatto in F1 e siamo quindi stati in grado di consigliare il miglior posizionamento, la dimensione e la forma del dispositivo, per portare il suo livello di protezione vicino al 100% per il medico curante”, ha affermato il responsabile Renault CFD Paul Cusdin, a Motorsportweek.com.

“I modelli erano complessi da stabilire, ma applicando i principi che avremmo fatto nello sviluppo di un’auto, siamo stati in grado di migliorare la sua protezione e condensare il progetto da mesi a settimane. La F1 sta ancora una volta dimostrando la sua capacità di applicare il suo pensiero, la sua tecnologia e i suoi processi per accelerare l’aiuto che possiamo dare a coloro che ne hanno realmente bisogno. Spero che questo sia un altro strumento nella lotta in corso contro COVID-19″.

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati