F1 | Renault, Abiteboul sull’ingaggio di Ricciardo: “Un’occasione così si presenta ogni due o tre anni”

Sulla trattativa, poi interrotta, con Esteban Ocon: "Sarebbe arrivato in prestito dalla Mercedes"

F1 | Renault, Abiteboul sull’ingaggio di Ricciardo: “Un’occasione così si presenta ogni due o tre anni”

Un’occasione irrinunciabile: così la Renault, per voce del team principal Cyril Abiteboul, ha definito l’ingaggio a sorpresa di Daniel Ricciardo dalla Red Bull. “Era una possibilità troppo grande per non essere colta” – ha ammesso a RMC Sport il manager francese. “Non potevamo permetterci di non ingaggiarlo: un’occasione come questa si presenta solo una volta ogni due o tre anni. La prossima volta che passerà il treno dei top driver, potrebbe essere nel 2021 (quando gli attuali contratti di Vettel, Hamilton e Verstappen saranno scaduti, ndr)”.

L’arrivo di Ricciardo, inoltre, ha bloccato un’altra trattativa, ovvero quella che avrebbe portato Esteban Ocon a vestire la tuta gialla. Il 21enne pilota della Force India, prima che venisse apparecchiata la tavola per l’australiano, era il principale favorito per la sostituzione di Carlos Sainz. La Mercedes, scuderia proprietaria del suo cartellino, però non l’avrebbe ceduto a titolo definitivo: “Ocon sarebbe arrivato in prestito dalla Mercedes, ma poi la trattativa non è andata a buon fine” – ha spiegato Abiteboul. “Ricciardo per noi era l’unica opzione, oltre che la migliore, di avere un pilota al 100% della Renault.

F1 | Renault, Abiteboul sull’ingaggio di Ricciardo: “Un’occasione così si presenta ogni due o tre anni”
5 (100%) 3 votes
Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati