F1 | Renault, Abiteboul: “Grande pressione nel 2019? Non dobbiamo avere paura”

Il team principal della scuderia francese: "Abbiamo tutti i motivi per essere fiduciosi"

F1 | Renault, Abiteboul: “Grande pressione nel 2019? Non dobbiamo avere paura”

Un approccio sereno per proseguire il percorso di crescita avviato nel 2016, stagione del ritorno in Formula 1 della Renault: è chiaro il diktat imposto dal team principal Cyril Abiteboul, nonostante l’arrivo di Daniel Ricciardo. Quella che sta per iniziare, infatti, si preannuncia come un’annata differente dalle ultime: l’approdo dell’australiano ex Red Bull, inevitabilmente, creerà grandi aspettative intorno alla scuderia francese, invitata come minimo a confermare il quarto posto nel campionato costruttori del 2018 e ad avvicinarsi ai top team.

“Noi tutti siamo sotto pressione, ma la pressione non c’è da quest’anno, bensì dal 2015, quando abbiamo deciso di entrare in questo sport” – le parole di Abiteboul riportate da Crash.net. “La pressione è un elemento che fa assolutamente parte della Formula 1, ovunque e per tutti: ce n’è solo un po’ di più quest’anno, ma non dobbiamo avere paura. È successo molto negli ultimi tre anni, abbiamo tutti i motivi per essere fiduciosi. Le cose non succedono in un giorno, ma si spera che questo slancio continui”.

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati

Focus F1

F1 | Renault, lasci o raddoppi?

Il team francese è ad un bivio: ingaggiare un pilota esperto o puntare sui giovani del vivaio
E’ un giallo, in tutti i sensi. Ok, battuta a parte volta al solo scopo per dare il via a
News F1

F1 | Renault interessata a Bottas?

L'indiscrezione arriva da una fonte tedesca
Dopo l’annuncio di Daniel Ricciardo alla McLaren, la scuderia francese deve andare alla ricerca di un sostituto per il 2021.