F1 | Regolamenti 2021, non ci sarà un fornitore unico per la centralina del cambio

Per contenere i costi d'acquisto verranno trovate altre soluzioni

F1 | Regolamenti 2021, non ci sarà un fornitore unico per la centralina del cambio

La FIA ha deciso di non procedere alla standandizzazione della centralina del cambio in vista del nuovo regolamento tecnico che entrerà in vigore in Formula Uno a partire dal 2021.

La Federazione ha deciso dunque di intraprendere questa strada, facendo così marcia indietro rispetto ai mesi scorsi. La decisione presa ha riguardato dunque sia gli aspetti tecnici che finanziari, dopo avendone discusso sia con team e potenziali fornitori.

A causa della complessità dei componenti, i cambi rimangono una questione delicata in termini di affidabilità, e questo è stato preso in considerazione nelle valutazioni del dipartimento tecnico della FIA”, si legge nel comunicato emesso dalla Federazione.

Nella nota viene inoltre sottolineato che per contenere i costi d’acquisto verranno trovate altre soluzioni che esulano dal fornitore unico dei cambi.

Entro la fine di giungo verranno resi ufficiali le nuove norme regolamentari.

Piero Ladisa


F1 | Regolamenti 2021, non ci sarà un fornitore unico per la centralina del cambio
5 (100%) 2 votes
Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

1 commento
  1. Raphael

    25 maggio 2019 at 14:48

    La centralina potrà essere diversa, ma il cambio no, questo accessorio dell’accessorio monoposto uguale per tutti, o no?

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati

News F1

F1 | FIA, standardizzazione dei cambi a partire dal 2021

L'obiettivo da parte della Federazione è quello di contenere i costi d'acquisto dei componenti per i team clienti
Dal 2021 la Formula Uno è destinata a l’ennesimo cambiamento regolamentare della propria storia recente, tra cui figurerà anche la standardizzazione dei